Una modella over 70 è dietista e rivela la sua dieta

Si chiamano “grey models” o modelle over 70 e sono da anni un trend di bellezza ed eleganza. Sono donne che hanno iniziato la loro carriera dopo i 40 o i 50 anni, scelte per pubblicità o come modelle d’arte e poi approdate al mondo della moda.

E oggi parliamo di una modella over 70 che è anche stata una dietista per 45 anni.

Lei si chiama Maye Musk, ha 72 anni ed è un volto celebre della moda, con tantissimi estimatori da tutto il mondo. E’ infatti la madre del celebre Elon Musk, famosissimo imprenditore nonché fondatore della Tesla.

La Musk dopo il divorzio dal marito si è trovata in condizioni di povertà, con tre figli a carico. Essendo una bella donna ma in sovrappeso, non riusciva a trovare lavoro come modella plus size, dunque ha passato molti anni cercando di sbarcare il lunario e investendo ogni soldo nell’educazione dei figli. La storia ha un lieto fine dato che ora sono milionari. Una vicenda che la stessa Musk narra nel suo memoir, “A Woman makes a plan” (potremmo tradurlo più efficacemente con “una donna ha un piano“).

Di recente si è scoperto che di professione Maye è stata dietista, e molti si sono chiesti che dieta segue per essere così bella e in forma nonostante gli anni che avanzano.

Detto, fatto. In un’intervista, Maye Musk ha rivelato esattamente il suo piano alimentare. Una dieta sana che strizza l’occhio alla dieta mediterranea, ma in chiave flexitariana, ovvero con carne e pesce solo due volte a settimana, per il resto vegetariana o vegana. Nel caso di Maye, vegetariana.

SVELATA LA DIETA DI UNA MODELLA OVER 70

modella over 70
Maye spiega che in tanti anni di esperienza come dietologa ha visto molte mode alimentari imporsi, ma è profondamente contraria a ogni dieta stravagante, pensata per perdere peso.
Consiglia di stare lontani dalle diete senza carboidrati e di non fare digiuni.

Nella sua dieta infatti troviamo latte, latticini, cereali integrali, molta frutta e verdura, legumi e tuberi.

Colazione. Un bicchiere di latte con 1% di grassi, cereali integrali da colazione con pochi zuccheri.
Spuntino. Uno yogurt magro e un frutto di stagione.
Pranzo. Insalata mista o piatto di verdure, pane integrale o riso integrale, poco olio. Una volta a settimana si concede del sushi a pranzo.
Merenda. Un bicchiere di latte a 1% di grassi, un frutto di stagione.
Cena. Spesso a base di legumi e verdura, come una zuppa leggera, oppure un piatto di verdure con una patata al cartoccio e un uovo o poco formaggio. Una volta a settimana della carne bianca con patate e verdure. A livello di quantità, la cena è molto leggera, mentre il pranzo più importante.

Fare una dieta sana non è difficile, spiega Maye.
Il segreto è la scelta della materia prima, la stagionalità di frutta e verdura e creare piatti soddisfacenti ma non complicati, per esaltare il sapore dei cibi.

Per le donne over 50 che volessero provare un’alimentazione flexitariana per stare in forma, ecco cosa vi suggerisco.

La dieta flexi da 1250 calorie (da personalizzare nelle quantità)
Sette giorni di dieta flexitariana per dimagrire in salute

Chiudi il menu