Il diario della quarantena di Dcomedieta: ecco come la affronto

SEGUE: IL DIARIO DELLA QUARANTENA DI DCOMEDIETA

In famiglia siamo in due, ma parte della spesa da dispensa l’ho anche data agli altri.

Può capitare come è successo a me di avere trovato persone in difficoltà. Perché purtroppo c’è gente che ha perso il lavoro e quindi bisogna anche pensare a loro o anziani che non possono uscire ma che sono soli. A quel punto, lascio qualcosa fuori della loro porta previo avviso.

Ho fatto in modo di informare tutti sulle disponibilità di spese a domicilio e servizi di consegna.
Vi raccomando di fare altrettanto.
Ci si può anche organizzare con altri condomini, facendo spese collettive senza incontrarsi, con uno che spacchetta e mette fuori della porta.

Non avendo la macchina e non potendo più farmi accompagnare da mio marito, questa divisione dispensa + fresco mi permette di non caricarmi troppo se devo fare la spesa.

Spesa del fresco. Cosa compro in genere.

  • Con quaranta euro al mese compro di fresco, una volta a settimana, solo i seguenti prodotti.
  • Vongole o cozze fresche o surgelate o polpo fresco o surgelato o gamberi.
  • 1 porzione di carne da 500 grammi che suddivido in 2-3 porzioni.
  • Frutta e verdura a lunga conservazione (arance, mele o pere, zucchine, carote, zucca, peperoni).
  • Una forma o due di formaggio sottovuoto (in genere provola, grana), una decina di uova.
    Per il resto mi faccio bastare quello che ho.
    Praticamente non compro altro.

Surgelo in parte il fresco. 

Per esempio taglio le zucchine e le surgelo, taglio i peperoni e li surgelo. I legumi per sbrigarmi li cucino tutti in una volta e li surgelo. Con la frutta sciroppata, le farine eccetera faccio dei dolci.
Grazie alle farine in mix faccio pane e pizza. Con le mele faccio ulteriori composte.

Quando faccio dei lievitati, congelo una pallina di impasto che scongelo in frigo il giorno prima per potere realizzare altri lievitati, dato che c’è scarsità di lievito e quindi sto centellinando le bustine Con le marmellate e gli albumi o la frutta in conserva e il latte condensato faccio anche il gelato.

Adesso vi parlo della mia giornata tipo, anche per chi adesso ha difficoltà ad allenarsi.

(SEGUE A PAGINA 3)

Chiudi il menu