4 alimenti insospettabili per eliminare il grasso addominale

Segue: 4 ALIMENTI INSOSPETTABILI PER ELIMINARE IL GRASSO ADDOMINALE

  • Mandorle.

    Non tutti i semi sono uguali. E’ il caso delle mandorle, spesso “premiate” dagli studi scientifici in misura maggiore che per altri semi oleaginosi come i pistacchi, i semi di zucca o le noci. Sono tanti gli studi che hanno trovato che chi consuma abitualmente mandorle (non salate in superficie!) ha un peso minore e meno grasso viscerale addominale. Anche le mandorle come il cacao amaro hanno grassi monoinsaturi, gli stessi dell’olio di oliva. E a parità di calorie, chi consumava mandorle come spuntino rispetto a chi consumava biscotti o merendine perdeva peso.

    girovita

  • Una possibile spiegazione è che le mandorle sono spesso considerate un esempio di come le calorie degli alimenti siano solo una stima.

    Si pensa che le mandorle pesino dal punto di vista calorico un terzo in meno rispetto a quanto riportato nelle tabelle nutrizionali, probabilmente per il tipo di fibre.

  • Inoltre, come per la frutta disidratata, anche le mandorle nei consumatori abituali vengono mangiate al posto e non in aggiunta di altri cibi.

    Essendo sazianti, riducono la voglia di mangiare ancora.
    Infine, come abbiamo visto per cacao e cioccolato fondente, chi li consuma ha un colesterolo buono maggiore.

  • Come mangiarle: una decina al giorno come spezzafame, soprattutto per chi lavora fuori. Al mattino, dopo averle messe a bagno 4-5 ore e averle fatte tostare per pochi minuti al forno (max 170°) o in un padellino: in questo modo i nutrienti saranno più assimilabili. Le mandorle vengono in aiuto soprattutto di chi ha fame di salato: 10 mandorle eliminano la voglia di patatine, grissini e taralli.
Chiudi il menu