Palmini, la pasta ipocalorica che non è di konjac

Conoscete i Palmini? E’ una marca americana che, sebbene non sia l’unica a farli, è senza dubbio la più famosa nella produzione della pasta di cuori di palma, una pasta dietetica con le stesse calorie della pasta di shirataki o konjac e 4 grammi netti di carboidrati ogni 100 grammi. Un’alternativa dietetica molto valida alla pasta di konjac, perché per aspetto e consistenza assomiglia di più a quella tradizionale, a iniziare dal colore, che vira al giallo paglierino.
Se negli Stati Uniti è presente sul mercato già da qualche anno, in Italia si trova solo in alcuni negozi online per il momento.

Pasta di cuori di palma, la nuova pasta dietetica e con pochi carboidrati

I Palmini, la marca più famosa di pasta di cuori di palma, è infatti una pasta realizzata a partire dalla fibra dei cuori di palma. Con 12-20 calorie ogni 100 grammi, a seconda del tipo, ha il vantaggio di non dare gli stessi problemi intestinali che molti sperimentano con la konjac. Sebbene i cuori di palma abbiano fibre, il segreto della pasta di palma Palmini è il suo contenuto di acqua: ne ha per oltre il 20 per cento, da qui le sue poche calorie.

Inoltre, non è un alimento che non viene digerito e assimilato: ha dei nutrienti, benché pochi. Dai due ai 4 grammi di carboidrati netti e due grammi di proteine ogni 100 grammi. Questo la rende più simile a spaghetti di verdura.
Ma, come dicevo, aspetto e consistenza la fanno assomigliare alla pasta.

pasta-palmini

E a differenza degli shirataki di konjac (quelli già idratati), la Palmini va cotta per 5 minuti in acqua bollente, dopo averla risciacquata bene e messa a bagno in acqua o latte per una decina di minuti almeno per eliminare l’odore di conserva.
Solo a quel punto va sbollentata.
C’è chi la mette a bagno in latte vegetale, personalmente non trovo molta differenza usando la sola acqua.

Che sapore ha?
A differenza della konjac, ha effettivamente un po’ di sapore, quello dei cuori di palma: ok, non un grande sapore, ma sempre meglio dei konjac. Inoltre assorbe il condimento, si mantiene al dente come i konjac e ha un retrogusto appena appena acidulo che si può levare via tenendola a bagno nel latte.

L’aspetto è questo. A differenza della pasta di konjac, la Palmini si sposa meglio con sughi più tradizionali.
pasta-di-cuori-di-palma

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dove comprare la pasta Palmini?

Come ho detto, Palmini è solo una delle marche di pasta di cuori di palma. Esiste anche la marca Keto diet Food e la marca Natural Heaven che la realizzano. I formati disponibili in Italia sono spaghetti, linguine e lasagne per le prime due marche: la Natural Heaven ha anche i rigatoni.
Su internet l’ho trovata e acquistata su Pinkfoodshop, sito di prodotti dietetici ricco di cose sfiziose che vi raccomando di tenere d’occhio. Su Amazon abbiamo sia Palmini che Natural Heaven. Il prezzo della prima è il più vantaggioso.

Palmini Low carb Lasagna | 4 g di carboidrati | Senza glutine (14 Onze – Confezione da 3)
Piccola considerazione. Io inviterei le aziende italiane a proporre anche queste alternative in Italia: capisco che siamo la “culla” della pasta di grano duro, ma questo è un prodotto che affianca gli altri, non li sostituisce. E avrebbe un buon mercato.
Oggi esistono pasta di edamame, pasta di shirataki, pasta di zucchine, di patate viola, di patate dolci, e adesso la pasta di palma. Ma perché costringerci a importare tutto?

 

 

Chiudi il menu