Presto in commercio Plenity, la pillola antifame

Sarà commercializzata in America a partire dall’autunno 2020, e probabilmente in Europa e da noi si troverà dal 2021 o per la fine del 2020. Si tratta di Plenity, una pillola antifame di cui Dcomedieta aveva già dato la notizia spiegandone il meccanismo di azione.

COME AGISCE LA PILLOLA ANTIFAME

Questa pillola, prodotta dall’azienda farmaceutica Gelesis, ha superato tutti gli standard di qualità della FDA, ed è stata approvata per il commercio. Questo dopo che gli studi avevano dimostrato che sulle persone sovrappeso o obese Plenity poteva ridurre il peso di oltre il 5% del peso corporeo iniziale senza modifiche alla dieta in un tempo di sei mesi.

Un quarto dei partecipanti tuttavia ha perso oltre il 10%.

La pillola antifame Plenity funziona creando un gel che agisce a livello intestinale, definito idrogelo. In sostanza si tratta di pillole di gelatina (di derivazione porcina) contengono particelle di acido citrico e cellulosa.

Insieme arrivando nell’intestino formano l’idrogelo, che assorbe l’acqua e cresce per cento volte il suo volume, bloccando così la fame attraverso una sensazione di pienezza precoce.

EFFETTI INDESIDERATI NELL’USO DI PLENITY

Ovviamente per acquistare Plenity in farmacia ci vorrà la prescrizione del medico e anche la sua osservazione. In oltre il 30%  dei casi trattati nell’ultimo studio si è visto che gli effetti collaterali della pillola antifame sono di natura intestinale, mentre solo 2 casi su oltre 400 hanno avuto un problema infettivo.

EFFETTI NELLA PERDITA DI PESO

Questa pillola riduce naturalmente la voglia di mangiare, come abbiamo visto, creando un cuscinetto di gel che occupa parte dello stomaco.

Considerando una perdita di peso del 5% rispetto al peso corporeo totale in 6 mesi, questo tuttavia vuol dire che un individuo che pesa 150 chili senza cambiare dieta può sperare con Plenity di perdere dai 7 agli 8 chili in 6 mesi.

Dunque la cosa migliore sarebbe affiancare alla pillola una dieta ipocalorica, magari anche moderata. E rivedere le abitudini alimentari per dimagrire di più in accordo con il proprio medico curante, e sotto sua osservazione.

Plenity è pensata per fare dimagrire le persone obese o in forte sovrappeso che rischiano gravi problemi di salute, ma questi purtroppo non si risolvono perdendo solo il 5% del peso in 6 mesi.

Chiudi il menu