La dieta della pizza dello chef Cozzolino diventa un libro

Sulla dieta della pizza dello chef Pasquale Cozzolino ne avevamo parlato qui, scatenando una polemica senza fine quando l’articolo era finito su facebook: nonostante l’intervento dello stesso autore sulla nostra pagina, la gente si chiedeva come fosse possibile mangiare pizza e dimagrire. Il tutto per colpa di un fraintendimento che vuole la pizza come sinonimo di junk food e non di alimento salutare: ma con il suo esempio, lo chef Pasquale Cozzolino, napoletano trapiantato a New York, ha dimostrato esattamente il contrario. Si può mangiare una pizza sana, margherita o ortolana o marinara, a pranzo o al posto di un pasto anche ogni giorno, purché la pizza abbia un impasto leggero e a lievitazione naturale che rende i carboidrati altamente digeribili. Inoltre, la soddisfazione di mangiare una pizza al giorno rende più facile limitarsi durante gli altri pasti. In questo modo Cozzolino ha perso la bellezza di 46 chili, e adesso documenta la storia della sua dieta, la dieta della pizza, in un libro, che presto uscirà negli Stati Uniti e quindi in Italia.
Facciamo tanti auguri a Pasquale Cozzolino per il suo libro!
Per chi volesse sapere di più sulla dieta della pizza dello chef Cozzolino, ecco l’articolo in cui ne parlavamo.

Chiudi il menu