La dieta brasiliana: via 5 kg in 2 settimane e 12 in un mese

Si perdono fino a 12 kg in un mese e fino a 5 kg in 2 settimane con la dieta brasiliana.
Questa dieta, nonostante il nome faccia supporre il contrario, non è la dieta tipica dei brasiliani, come leggerete a pagina due.

Si tratta invece di una dieta messa a punto da dei medici brasiliani, elaborata dalle indicazioni di un documento ministeriale di 143 pagine redatto dagli esperti, nel tentativo di indirizzare i brasiliani verso scelte alimentari più naturali. Successivamente la dieta è diventata così popolare da essere adottata da star e influencer locali, tra cui la celebre modella Adriana Lima.
Da qui il nome.

La dieta brasiliana è infatti un regime ipocalorico
che permette di perdere peso rapidamente per due ragioni.

  • Innanzitutto anche se i pasti sono numerosi, la prima regola è di condensarli in 12 ore.

    Cioè tra l’inizio del primo pasto e la fine dell’ultimo devono passare dodici ore al massimo.
    E non si deve mangiare nelle dodici ore successive.
    Questo permette di raggruppare i pasti ipocalorici in minor tempo, avendo l’impressione di mangiare di più.

  • La seconda è che mancano quasi i carboidrati complessi, ma non mancano quelli di frutta e verdura.

    L’idea alla base della dieta brasiliana è di privilegiare il cibo naturale e locale per combattere il sovrappeso.
    Così si fa una dieta a minore contenuto di carboidrati senza i rischi di un regime a zero carboidrati.

DIETA BRASILIANA: QUANTO DIMAGRISCI?

Dunque la dieta può essere protratta fino a 4 settimane, ma attenzione.
Essendo ipocalorica e con bassissimi grassi, si sconsiglia di protrarla per più di 4 settimane.
E si consiglia sempre di parlarne prima con il proprio medico.

Meglio sarebbe farla solo per due settimane.
Poi fare due settimane di schema di mantenimento e poi eventualmente ripetere.
Questo ci permetterà di tenere alto il metabolismo.

A pagina due vediamo lo schema della dieta brasiliana.

(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu