Zuppe light: 6 ricette per dimagrire subito 2,5 kg

Queste sei zuppe light sono parte del protocollo anti-diabete e ipocalorico del celebre medico dr Roy Taylor.

Come ho già spiegato in alcuni articoli dedicati al protocollo contro insulino-resistenza e diabete di tipo 2, la dieta di Roy Taylor è una “very low calorie diet” da 800 calorie, pensata per una remissione o un miglioramento drastico del paziente diabetico in poche settimane (otto settimane).
Nel protocollo sono indicate delle ricette per delle zuppe light che possono servire a chi vuole dimagrire subito.

Possiamo usare uno schema di esempio come questo.

SCHEMA DELLE ZUPPE LIGHT PER DIMAGRIRE SUBITO

  • Due zuppe al giorno (una a pranzo e una a cena) più un piccolo secondo proteico che può essere 40 gr di bresaola, 50 grammi di petto di pollo o tacchino o merluzzo/nasello o una scatoletta piccola di tonno al naturale o 100 grammi di albumi in omelette. Erbe aromatiche, succo di limone, spezie o aceto di mele possono essere aggiunti.
  • A colazione, 150 grammi di yogurt scremato light  o 125 grammi di yogurt di soia e un caffè o tè con dolcificante + 100 ml di latte di soia o scremato.
  • Per merenda, 150 grammi di yogurt scremato light o 100 grammi di fiocchi di latte o 125 grammi di yogurt di soia.
    Si può seguire questo schema per massimo una settimana, ma è perfetto come dieta di compenso dagli eccessi alimentari per uno o due giorni. In 7 giorni la perdita di peso è di 2 chili e mezzo.

ZUPPE LIGHT, LE SEI RICETTE

Le sei ricette di zuppe light sono state messe a punto dal team del professor Roy Tayor dell’Università di Newcastle.
La base può essere di brodo di carne o vegetale leggero, senza aggiunta di olio, nelle dosi di un litro, mezzo litro o 850 grammi. Ogni ricetta è per quattro persone.

  1. Zuppa light al pomodoro. 3 barattoli di pomodori pelati a pezzi da 400 grammi, 850 grammi di brodo, basilico, uno spicchio di aglio, un pizzico di sale e uno di pepe. Fate cuocere i pelati per una ventina di minuti nel brodo, con l’aglio. Frullate il tutto e aggiungete basilico fresco.
  2. Crema di carote e prezzemolo. Fate cuocere 450 grammi di carote e una cipolla ramata più un pizzico di peperoncino e uno di sale in un litro di brodo. Aggiungere una manciata di prezzemolo a cinque minuti dalla fine della cottura. Frullate il tutto e servite.
  3. Passato light di funghi. Cuocete per circa mezzora 400 grammi di funghi champignon con una cipolla piccola, mezzo spicchio di aglio, qualche foglia di salvia o timo, in 850 ml di brodo. Frullate il tutto aggiungendo poco sale, pepe o noce moscata.
  4. Vellutata di piselli e lattuga. Fate cuocere 100 grammi di lattuga o rucola con 300 grammi di pisellini primavera con una cipolla piccola e mezzo scalogno o mezzo spicchio di aglio in mezzo litro/700 ml di brodo (circa mezzora). Salate, pepate, frullate il composto e servite.
  5. Minestrone light. Fate cuocere un finocchio a pezzi con 3 carote o 300 grammi di zucca in un litro di brodo, aggiungendo una cipolla intera ramata, una bianca, un cucchiaino di curry. Dopo mezzora, unite prezzemolo tritato, salate, cuocete altri 5 minuti, frullate il composto e servite.
  6. Zuppa light di cipolle. Cuocete un kg di cipolle ramate in un litro di brodo, con un mazzetto di timo, alloro o rosmarino e mezza costa di sedano. Frullate il tutto dopo che è cotto e aggiustato di sale, a parte il mazzetto di erbe che va rimosso a cottura ultimata.
Chiudi il menu