Mi piace così: spopola il servizio di dieta a domicilio

Mi piace così” è il nome di un servizio di dieta a domicilio che negli ultimi anni ha cambiato look. L’azienda  infatti è francese, così come il metodo, elaborato dal dr. Frédéric Bompard, medico e nutrizionista.
Ma ha una base operativa in Italia e i collaboratori sono nutrizionisti italiani, che affiancano i clienti in veste di coach a distanza.

bompard_it.e6e3f924

Come già spiegato in questo articolo, Mi piace così è un servizio di dieta a domicilio.
La dieta a domicilio negli ultimi anni ha spopolato in Italia, offrendo tante soluzioni interessanti. L’azienda Mi piace così è una delle più pubblicizzate e ha un ottimo punteggio sul sito di recensioni imparziali Trustpilot.
Per questo motivo, vediamo come funziona.

MI PIACE COSI’: COME FUNZIONA IL SERVIZIO DI DIETA A DOMICILIO

Come potete intuire,  per servizio di dieta a domicilio si intende un servizio in cui i pasti già pronti, in pacchetti settimanali, vengono recapitati al cliente direttamente a casa tramite il corriere.

Tutto quello che dovete fare è in realtà abbastanza semplice.

  • Considerare quanti chili volete perdere e quant’è il vostro indice di massa corporea (peso in chili diviso il quadrato dell’altezza espresso in metri);
  • Tenere in conto che il servizio non è pensato per una perdita di peso rapidissima, ma secondo le linee guida dei medici: questo vuol dire che non è una dieta lampo, ma è comunque una dieta che permette di perdere in media dai 5 ai 6 chili al mese, soprattutto nella prima fase e soprattutto se avete un sovrappeso importante.
    Questa media infatti deriva da un campione di oltre 17 mila persone, tutte clienti di questo servizio nel corso di sette anni, con un BMI di 35, ovvero persone di norma obese.
    Chiaramente chi è obeso perde più chili inizialmente: chi è sovrappeso o con sovrappeso leggero, è assolutamente normale che perda invece 2-3 chili al mese.
  • Essere onesti sul proprio livello di attività fisica, cosa essenziale: il programma si divide per persone sedentarie, dinamiche o attive e per genere. Quindi oltre a quanti chili dovete perdere, dovete indicare che stile di vita avete nel momento in cui fate l’ordine. Inutile pensare: scelgo il programma attivo perché ho intenzione di iscrivermi anche in palestra.
  • Tenere in conto infine che anche se siete molto sedentari vi verrà molto probabilmente consigliato di affiancare alla dieta un po’ di attività fisica.
  • In base alle notizie che vi ho fornito, selezionate il programma corrispondente, procedete alla registrazione e quindi al pagamento. In alternativa, in caso di difficoltà dalla home del sito è possibile chiedere un preventivo gratuito.

A chi è indicato Mi Piace Così?

Mi Piace così è indicato a chi non ha tempo per cucinarsi i pasti o per seguire una dieta in cui è previsto cucinare i pasti, pesare gli alimenti eccetera. Quindi per tutte le persone che hanno o scarsa motivazione o scarso tempo o entrambe.
Non è adatto a donne che allattano o sono in gravidanza. In caso di particolari patologie, è meglio consultare il proprio medico curante prima di scegliere il servizio. Scopri qui a chi non è adatto. 

In cosa consiste il programma?

Il programma consiste in pacchetti di pasti già pronti, che vanno solo riscaldati. Molto semplice. Sono presenti primi piatti, secondi, dessert e snack, opzioni di colazione.
Cosa invece non è previsto?  I prodotti freschi: frutta, verdura, latticini. Questi dovrete comprarli a parte.

mi-piaci-cosi

Il costo, a parte quello della settimana di prova, è diverso in base al numero di settimane: chi fa più settimane risparmia. Il pacchetto per perdere da 1 a 3 kg per esempio costa 559 euro per 4 settimane se siete persone sedentarie e corrisponde a una dieta da 1200 calorie.  Per ogni settimana avrete il menu di 7 giorni che si compone di tre pasti al giorno. Dopo una prima fase di dimagrimento, segue il mantenimento.
Compreso nel prezzo c’è la possibilità di essere affiancati a distanza da dei nutrizionisti.

Su quali principi si basa Mi Piace così?

Molto semplice anche questo: sul conteggio calorico. Ovvero sull’idea che introducendo meno calorie di quante se ne consumano si dimagrisce.

Quali potrebbero essere i possibili inconvenienti?

Semplice: i pasti potrebbero non piacervi, anche se in generale ho trovato poche critiche sulla qualità. Motivo per cui potete scegliere di fare una settimana di prova, al costo base di 195 euro per soggetti sedentari. O ancora potete chiedere un preventivo gratuito, che trovate a destra nel sito, qui.

Chiudi il menu