Dolce alla crema light con 3 ingredienti, facilissimo

Questo dolce di crema light lo potete realizzare in tantissime varianti differenti.

Si tratta di un dessert divenuto molto popolare, a due strati: uno di crema bianca e uno di mou salato o di cioccolato o di nutella.
Su internet troverete centinaia di ricette ispirate a questo semplice trucco, il problema è che sono molto caloriche e che hanno tantissimo zucchero.

In questa variante alla frutta che vi propongo, senza zuccheri aggiunti, per il dolce alla crema light avrete bisogno di tre ingredienti base, oltre al dolcificante.

IMG20221204142845

Il latte scremato, l’amido di mais, di riso o di frumento e la frutta. Una versione decisamente ultraleggera di questo dolce virale, che potete realizzare o con della frutta che avete in casa tra mele o pere sbucciate o cachi in autunno o frutti rossi in estate.

Oppure usando una gelatina di frutta dietetica e senza zucchero già pronta che ho testato in diverse occasioni e che esiste in diversi gusti.

Vi spiegherò la ricetta passo passo. La cosa importante per la buona riuscita di questo dolce di crema e frutta light è l’uso degli aromi, dato che non useremo panna o zucchero, per renderla più gustosa. Il risultato è leggerissimo e super saziante.

Si può fare anche in versione vegana.

Dolce di crema e frutta light con 3 ingredienti: facilissimo

Per 6 porzioni, ingredienti

  1. Un litro di latte scremato, anche delattosato, o bevanda vegetale senza zuccheri aggiunti, per esempio di cocco, di avena, di mandorla, di soia;
  2. 150 grammi di amido (di riso, mais, frumento).
  3. Aromi a scelta, opzionali: per la base di crema vi consiglio di usare la scorza di un’arancia o un limone bio più vanillina.
  4. Un pizzico di sale, opzionale.
  5. Dolcificante a scelta adatto alla cottura: potete mettere eritrolo, stevia, Truvia (eritrolo e stevia), dolcificante liquido. Lo zucchero semolato nella ricetta di base è inizialmente di 80 grammi per la crema.
  6. Frutta: 600 grammi a scelta tra mele, pere, susine, cachi. Scegliete solo un tipo di frutta. Anche qui, potete aggiungere delle spezie, per esempio la cannella. In alternativa alla frutta, potete usare il Jelly Daily della Ostrovit, frutta in gelatina ipocalorica senza zucchero. Ne esistono tantissime varianti, per questa ricetta vanno bene tutte: mirtilli, mango e pesca, eccetera. La trovate qui. 

Procedimento.

In una ciotola mischiate 135 grammi di amido  con il dolcificante e la vanillina, il pizzico di sale. Adesso, poco per volta, unite il latte o la vostra bevanda vegetale a freddo, fino a disciogliere del tutto l’amido.

Versate il contenuto della ciotola in un tegame, accendete la fiamma e tenendola a media intensità portate a bollore mescolando in continuazione con un cucchiaio o un frusta di metallo. Solo questo passaggio è importante: occorre mescolare sempre finché non bolle, perché il composto altrimenti si attacca al fondo della pentola.

Otterrete una crema piuttosto densa, a cui potete aggiungere scorza di limone grattugiata o di arancia.
Versatela in una pirofila, fate uno strato omogeneo.

Coprite con pellicola, fate raffreddare e poi mettete la pirofila in frigo per 3 ore.

Intanto pulite e sbucciate la frutta, tagliatela a pezzi e mettetela in un pentolino. Fate cuocere a fiamma bassa, con un cucchiaio di acqua sul fondo e sopra mettete il coperchio a metà, aiutandovi con un cucchiaio di legno. Anche qui occorre solo fare attenzione che la frutta non si attacchi. Deve ammorbidirsi e disfarsi.

A questo punto sciogliete il restante amido in poca acqua, versatelo sul composto di frutta, fate addensare per pochi minuti finché non ottenete una certa cremosità. Spegnete.

Fate raffreddare completamente.

Prendete la pirofila dal frigo, levate la pellicola, sistemate la crema di frutta a pezzi. Livellate, ricoprite con pellicola e di nuovo in frigo per almeno 2 ore. Il vostro dolce di crema e frutta è pronto.

Potete tagliarlo a rettangoli e servirlo.

Perché è sano e quante sono le calorie del dolce alla crema.

Le porzioni sono molto abbondanti, il dolce è fresco, senza grassi, senza burro né olio e senza uova. Usando solo gli zuccheri naturali della frutta, è adatto a tutti quelli che vogliono evitare gli zuccheri aggiunti.
Nella foto vedete il risultato con i cachi vaniglia, ma l’ho anche preparato con mele e pere.

IMG20221204142824

Calorie: se usate i cachi, quindi il frutto più calorico, le calorie a porzione saranno comunque solo 230.
Se invece usate pere, susine o mele, le calorie saranno 180/190.

Con il preparato Jelly Daily, le calorie scendono a 170.

Ovviamente, a seconda del momento dell’anno, si può fare anche con le pesche o le fragole o le ciliegie.
A ogni modo, verrà buonissimo.
Vedi anche: Torta allo yogurt con farcitura di crema, solo 150 calorie a fetta! 

Chiudi il menu