10 consigli facili per non ingrassare dall’autunno in poi

Oggi vorrei illustrarti dieci consigli facili per non ingrassare dall’autunno in poi.
Mi chiederai, perché facili? Se sono facili magari non funzionano.
E invece funzionano.
In premessa ti spiego perché seguirli e perché ho scelto di segnalarti i consigli più facili ma altrettanto efficaci per non ingrassare.

Perché si ingrassa di nuovo e perché ingrassiamo proprio nei mesi più freddi.

In genere in questo sito parliamo sempre di come dimagrire, ma è altrettanto importante chiedersi: come non ingrassare? Questo perché tantissime persone fanno un errore strategico, che è quello di concentrarsi sul dimagrimento e sperare di riuscire a mantenere il peso nel corpo del tempo. Ma quando andiamo a vedere i motivi per cui le diete falliscono, il principale di questi è proprio la difficoltà di mantenere il peso perso.

Non basta dimagrire.

Perché il peso si stabilizzi, è necessario non ingrassare più e rimanere dello stesso peso, con una variazione minima di uno o due chili in più o in meno, per almeno 12 mesi, meglio ancora 24 mesi. Perché questo sia possibile, bisogna fare i conti con l’adattamento metabolico. Da una parte non possiamo stare a dieta, dall’altra, il nostro corpo avrà bisogno di meno calorie rispetto a prima della dieta. Per questo, un nutrizionista o dietologo ci prescrive una dieta di mantenimento.

Ma il discorso non cambia neanche per chi non è a dieta.

Infatti, è proprio con l’arrivo delle stagioni fredde che le persone tendono a mettere su peso.

coprirsi troppo

Questo si spiega in molti modi. La riduzione delle ore di sole causa alterazioni nell’equilibrio tra ipofisi e ipotalamo, con conseguenti voglie di cibi più zuccherini o grassi e variazioni dell’umore. Si accavallano diverse festività che coincidono con banchetti e occasioni di convivialità a tema cibo. Si esce meno, e, a causa del meteo, si preferisce passare più ore in casa.
Per cui, la maggior parte delle persone ingrassa proprio nei mesi autunnali e invernali, per poi provare a correre ai ripari dalla tarda primavera, facendo mille sacrifici.
Il ciclo tuttavia si ripete.
Nel tempo, questo porta a problemi di salute, e in generale, si tende a ingrassare. Dapprima impercettibilmente, da un anno all’altro.

Solo uno sforzo di volontà può evitarci di lasciarci andare un po’ troppo.

Ma quanto deve essere grande questo sforzo, dato che tutti abbiamo una vita stressante e vorremmo staccare quando siamo a casa, cuciniamo, mangiamo?
Lo sforzo deve essere abbastanza grande da costruire nuove abitudini.
Ma, per costruire nuove abitudini, non possiamo stravolgere la nostra vita, altrimenti molleremo la spugna dopo qualche giorno.
La cosa più importante è quindi fare cambiamenti che migliorano il nostro metabolismo e la nostra salute, riducano gli effetti negativi della stagione fredda, per esempio la fame di dolci, sono fattibili, semplici da capire e da mettere in pratica.

In questo articolo te ne indico dieci.

10 consigli facili per non ingrassare dall’autunno in poi

  1. Mantenersi idratati con bevande che ci piacciono.

    Tutti pensano che solo in estate occorra bere di più, ma anche il freddo causa disidratazione, così come gli sbalzi di temperatura tra ambienti molto freddi a riscaldati. Il risultato di una scarsa idratazione si ripercuote a livello metabolico.

    bere tisane
    Dunque il primo consiglio è di bere due tazze al giorno di una bevanda che per te sia gradevole, aromatica, avvolgente. In questo modo trasformi la necessità di bere in una coccola. Devi solo ricordati di bere due tazze di una di queste tisane entro le ore 6 del pomeriggio.
    Tisana alla fragola.
    Tisana papaya e cardamomo.
    Tisana lampone e ciliegia.
    Tisana ananas.

    E se volessi risparmiare?

    Ecco la ricetta da fare a casa con pochi ingredienti. Versa tre tazze di acqua in un pentolino. Taglia a pezzi un’arancia bio con la scorza, un limone bio con la scorza, una stecca di cannella, un cucchiaio di semi di cardamomo e mettili nel pentolino. Porta il tutto a bollore, dopodiché spegni e copri con un coperchio. Dopo 10 minuti, filtra il composto e aggiungi a ogni tazza una tazzina di caffè. Dolcifica con il tuo dolcificante liquido. Bevine due tazze, una dopo colazione, una prima di pranzo o nel pomeriggio. Vedrai i risultati!

  2. Prendere un integratore di lievito prima di colazione.

    L’integratore a base di lievito (letteralmente, è una pastiglia di lievito) cosa pochissimo, ha vitamine del gruppo B che migliorano la glicemia nel corso della giornata, rinforza e depura la pelle, rinforza capelli e unghie. Una cura di bellezza ridicola per il costo.
    Provalo, una pasticca prima di colazione ogni giorno.

  3. Magnesio e vitamina D a basso dosaggio al sera.

    La vitamina D presa di sera ha un effetto calmante sul sistema nervoso, e un effetto sul sistema immunitario e sul metabolismo. Assumi un integratore di vitamina D a dosaggio moderato la sera, assieme a del magnesio. In questo modo, calmi le surrenali, eviti la ritenzione idrica, dormi un sonno più profondo. Per dosaggio moderato intendo inferiore o uguale a 400 U.I., come l’integratore Longlife. Il magnesio sostiene la tiroide.

  4. Cena molto leggera la sera, ma con del brodo ricco in collagene.

    Fai una cena molto leggera, iniziando da una tazza di brodo ricco di collagene, che supporta il sistema immunitario e la massa magra, oltre a essere un naturale antistress.

    brodaglia

    Per farlo, se hai una macelleria di fiducia, puoi acquistare a pochissimo delle ossa bovine, che farai sobbollire 4-5 ore a fuoco molto lento, con la spremuta di mezzo limone, erbe aromatiche e verdura a piacere. Fallo una volta a settimana. filtra e suddividi in porzioni da congelare.

    La sera lo riscaldi, ci abbini un piccolo secondo proteico, per esempio un uovo sodo, un pezzetto di formaggio stagionato da 30 grammi o una fettina di carne o pesce a vapore, più un frutto invernale e zuccherino per bilanciare le proteine, come un caco vaniglia, poca uva, una pera cotta o una banana piccola.

    Non assumerai più di 250/300 calorie a cena. Solo, prova a cenare presto. Il brodo con i mesi freddi è l’ideale, ed è un’abitudine che raccomando almeno 5 0 6 giorni su sette. In alternativa, brodo ricco in collagene già pronto, te ne bastano due cucchiaini da sciogliere nel brodo vegetale o in una vellulata di verdure, lo trovi qui.

    Sei vegano?

    Ecco l’alternativa vegana da sciogliere nel tuo brodo vegetale: ne basta un cucchiaio.

  5. Il lunedì e venerdì giorni di…magra.

    Ogni lunedì e venerdì saranno giorni senza proteine animali (collagene a parte) e con meno calorie, ma senza grossi sacrifici.
    Colazione con 40 grammi di All Bran e un bicchiere di latte vegetale a tua scelta, spuntini con un frutto a scelta, pranzo con un barattolo di legumi già lessi a cui aggiungere salsa di pomodoro, un cucchiaino di olio e se vuoi verdure, cena leggera con il brodo, 50 grammi di tofu al naturale e una mela o pera cotta + un piccolo spuntino di cioccolato.

  6. Sì al cioccolato.

    Il cioccolato può essere un vero e proprio integratore di benessere. Ne bastano 10 grammi al giorno, special modo fondente.

  7. Usa la spazzola scrub sotto la doccia o quando fai il bagno.

    Ogni giorno di inverno regalati una micro-coccola funzionale alla circolazione, per combattere la ritenzione idrica. Mentre sei sotto la doccia, massaggia tutto il corpo per 5 minuti con una spazzola scrub come questa.

  8. Ogni mattina, fai il Seven Minute Workout.

    Ti chiederai cos’è, si tratta di un mini allenamento in stile militare. Inizia gradualmente con gli esercizi. Tantissime persone hanno ritrovato forma e salute grazie a questa piccola abitudine, che io consiglio a chi non ama praticare fitness proprio per non ingrassare tra autunno e inverno.

    7 minuti workout

    Ecco i video per te. Video uno, video due, video tre (dal 40 esimo secondo).

  9. Sorridi alla vita con mezzora di ballo.

    Questa invece è un’altra buona abitudine che possiamo fare in inverno… ballare per non ingrassare! Puoi farla il pomeriggio o prima di cena, ma anche dopo se hai cenato presto, dato che non si tratta di un lavoro muscolare intenso, ma di un tipo di cardio moderato/lieve, adatto a tutti.

    danza casa

    Prima di cedere a plaid e Netflix, dai una possibilità a un po’ di movimento combinato con musica. Video uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette.

  10. Non esagerare con il riscaldamento in casa.

    Non solo risparmi sulla bolletta ma anche sull’accumulo di grasso corporeo. Evita di infagottarti in casa ed evita di tenere il riscaldamento al massimo. Solo in questo modo favorirai l’attivazione del grasso bruno, che alza il metabolismo per elevare la tua temperatura corporea.

Chiudi il menu