Stretching per sgonfiarsi: ginnastica dolce e drenante da 7 minuti

Lo stretching è un tipo di allenamento dolce molto utile al nostro metabolismo. Pensate che la celebre endocrinologa dottoressa Schwarzbein dice che lo stretching è il modo migliore per dimagrire abbassando gli ormoni dello stress.
Ma lo stretching, quindi gli esercizi per sciogliere e distendere la muscolatura, è anche ideale per sgonfiarsi e perdere i liquidi in eccesso.

Come? Agendo sui vasi linfatici, oltre che sul rilassamento e allungamento muscolare.

In questo articolo vediamo come funziona lo stretching per sgonfiarsi, con uno schema di ginnastica dolce e drenante che vi prenderà 7 minuti. Basta avere in casa un tappetino o un asciugamano.

STRETCHING PER SGONFIARSI: LA GINNASTICA DOLCE DA 7 MINUTI AL GIORNO

L’allenamento dolce prevede 5 soli esercizi, da ripetere 3 volte in tutto, mantenendo la posizione per 30 secondi.

  • Primo esercizio. Down dog/Up dog.
    primo-esercizio

    Questo primo esercizio prevede una prima posizione di down dog o cane a faccia in giù per poi passare a una seconda posizione di cane a faccia in su.

  • Occorre fare questo passaggio tre volte e mantenere la posizione iniziale (cane a faccia in giù) e finale (cane a faccia in su) per 30 secondi ogni volta.
  • Mettendosi a quattro zampe, con i palmi delle mani ben piantati a terra, premiamo i palmi sul tappetino e poi spingiamo e solleviamo le braccia e solleviamo al tempo stesso fianchi e gambe come a formare una specie di triangolo che ha per basi i palmi delle nostre mani e le piante dei nostri piedi.
  • Manteniamo questa posizione per trenta secondi come in figura. Successivamente, portiamoci in avanti con il busto e distendiamo le gambe parallelamente al tappetino. Le braccia saranno tese in avanti e la testa reclinata in alto.
  • Possiamo scegliere se poggiare le gambe a terra o tenerle contratte facendo leva sulle dita dei piedi come in figura due. In questo modo, facendo questo passaggio, stiamo distendendo la schiena e le gambe, sciogliendo le braccia e attivando l’addome. Questo esercizio inoltre mira a riattivare i vasi linfatici.
    Trovi qui il video completo dell’esecuzione.
  • Secondo esercizio. Superman

    esercizio-del-superuomo

    Uno stretching molto utile per la catena posteriore, allena in realtà tutto il corpo dolcemente.
    Stendendoci a terra con le braccia distese in avanti e la pancia in giù, le gambe stese, solleviamo sia le braccia che le gambe verso l’alto, mantenendo la posizione per trenta secondi e ripetendo il tutto tre volte. Come variante, possiamo alternativamente alzare un braccio e la gamba opposta, e in questo caso l’esercizio è tre volte per gamba. Trovi qui il video.

  • Terzo esercizio. Posizione del bambino

    secondo-eserciziojpg

    Molto utile a sgonfiare la pancia.
    Mettiamoci di nuovo a quattro zampe sul tappetino, poi sediamoci sulle nostre caviglie e distendiamo le braccia e il busto a terra. A seconda della nostra flessibilità, possiamo distendere o solo le braccia a terra in avanti e poggiare la fronte sul tappetino o poggiare anche parte del petto. Manteniamo la posizione trenta secondi, rimettiamoci nella posizione iniziale a quattro zampe e ripetiamo il tutto altre due volte. Guarda il video qui.

  • Quarto esercizio. Squat e stretching a braccia sollevate.

    esercizio-delle-braccia-alzare

    Mettiamoci in piedi, solleviamo le braccia verso l’alto e guardiamo in alto. Cerchiamo di allungare le braccia verso l’alto come se volessimo toccare idealmente il soffitto tenendo in dentro l’addome. Rimaniamo in questa posizione trenta secondi, poi abbassiamo le gambe in posizione di squat mantenendo le braccia alzate. Torniamo alla posizione in piedi altre due volte. Guarda il video qui.

  • Quinto esercizio. Stretching della spina dorsale.

    spina-esercizio

    Ora stendiamoci sul tappetino a pancia in su.

  • Le braccia sono distese lungo i nostri fianchi e le gambe totalmente distese a terra.
  • Adesso proviamo a piegare le gambe portando le ginocchia verso il nostro petto. Non è importante che le ginocchia tocchino il petto o roba del genere!
  • Una volta fatto questo movimento, a gambe unite, spostiamo le gambe verso sinistra e distendiamo le braccia a novanta gradi rispetto al busto, girando la testa in posizione opposta. Con la testa guarderemo il braccio destro quindi.
  • Teniamo questa posizione trenta secondi, poi spostiamo le gambe unite e piegate verso destra, la testa rivolta a sinistra. Ogni lato va ripetuto per 30 secondi.
    Guarda il video.

Terminiamo il nostro stretching per sgonfiarsi rimanendo un minuto stesi a terra a pancia in su, inspirando e respirando lentamente. Rialziamoci senza fretta!

Chiudi il menu