Menu settimanale dieta keto per principianti versione estiva

La dieta chetogenica si conferma una delle diete più cercate anche in estate: si perde peso subito, e se si è bravi nella fase di mantenimento si possono assolutamente mantenere i risultati. Come sempre consiglio di seguire una dieta chetogenica per non più di 4-6 settimane consecutive. Questo passaggio è fondamentale ed è il problema di molti principianti.

Questa dieta keto per principianti in versione estiva è fresca e leggera, e consente di consumare un massimo di 50 grammi di carboidrati netti al giorno, in genere meno. Si perdono 2 chili a settimana e la possiamo mandare avanti per massimo 6 settimane. In generale, in queste 6 settimane si perdono intorno ai 10-12 chili, in 4 settimane se ne perdono 7.

Se si vuole ripetere la dieta è necessario fare il mantenimento, continuare per due mesi, e solo poi ripetere la dieta.

L’autrice della dieta keto per principianti è la cuoca e influencer Suzanne Ryan, autrice del libro Simply Keto, che con la dieta keto ha perso 50 chili e ha condiviso tutte le sue ricette, con i menu e un’ampia selezione di scelte per l’estate e un programma dimagrante in collaborazione con dei nutrizionisti.

Inoltre ci sono delle scelte per chi è in vacanza e non vuole sgarrare o per chi mangia fuori.
Vediamo ora il menu della dieta keto per principianti in versione estiva.

Il menu è pensato per una donna sedentaria. Si passeggia per 30-40 minuti al giorno.
Per un uomo si aggiungono due spuntini a base di 6 mandorle + un uovo sodo o 30 grammi di formaggio stagionato nel corso della giornata e si aggiunge un cucchiaino in più di olio a pasto a pranzo e a cena.

LA DIETA KETO PER PRINCIPIANTI IN VERSIONE ESTIVA

Come funziona?
A. Scegli un’alternativa per colazione, pranzo e cena.
B. Non fare spuntini. Al limite 2-3 mandorle.
C. Segui il piano di mantenimento dopo 4 o 6 settimane di dieta.

Prima di iniziare la dieta keto, ti consiglio tre cose che ritengo fondamentali.

  1. Innanzitutto tre giorni prima di iniziare la dieta limita i carboidrati a sola frutta e verdura.

    Elimina quindi pane, pasta, riso, patate, biscotti e dolci dalla dispensa. Elimina zucchero, miele e ogni bevanda zuccherata.

  2. La seconda cosa molto importante è assumere un integratore di sali minerali.

    Non prendere altri integratori oltre questo! Non bere cose che non sono nel piano.
    Questo ti eviterà cali di energia e stipsi. Non deve contenere zucchero, maltodestrine o altre forme di carboidrati.
    A tal proposito consiglio questo prodotto, dolcificato con stevia e con aromi naturali. Meetab – My Minerals – Integratore di sali minerali essenziali.

  3. La terza cosa è usare olio di cocco o MCT oil per i tuoi condimenti.

    I grassi a catena media sono naturalmente chetogenici. Inoltre favoriscono una buona digestione e la regolarità intestinale, e mantengono alto il metabolismo.
    Puoi comprare l’olio di cocco in ogni negozio bio, e l’olio MCT qui: MCT Oil, 100 % Pure.

(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu