Torta al cioccolato fondente light senza glutine né uova

Una torta al cioccolato fondente light facile da realizzare. E’ senza glutine e senza uova, e ha solo 200 calorie a fetta.
Un dolce delizioso e avvolgente, cremoso, dal gusto simile a un fondant al cioccolato, e così “cioccolatosa” da venire quasi nera. Inoltre questa torta non ha burro né olio, ha pochi zuccheri e ha bassissimo indice glicemico.

Ricca di polifenoli e antiossidanti, vi consiglio di servirla così, con una spolverata di cannella.
E’ una torta funzionale al dimagrimento grazie alla sua alta percentuale di cacao amaro.

Ma se siete molto golosi, vista la ricetta light potete servirla con un ciuffetto di panna montata ben fredda o dello yogurt greco.
Gustata sia tiepida che fredda è buonissima e si conserva per tre giorni coperta da pellicola.
Si prepara in un niente! E se siete degli amanti del cioccolato vi consiglio di provarla.

Le calorie sono solo 200 a porzione, che per una torta così ricca di cioccolato è veramente un miracolo.
Io l’ho realizzata perché volevo testare un nuovo cacao in commercio, completamente a zero grassi, che ho acquistato
su Amazon: non avendo grassi, l’aroma ne risente un po’, tuttavia ha la metà delle calorie rispetto al cacao tradizionale ed è perfetta per chi deve fare una dieta con pochi grassi.
Se sei curioso la trovi qui:0% Grassi Cacao in Polvere Keto non Zuccherato per la Cottura di Frullati 1kg di Q Honey.

Nella ricetta originale tuttavia ho messo il cacao normale, dunque le calorie sono contate con il cacao normale.
torta al cioccolato light senza grassi 3

TORTA AL CIOCCOLATO FONDENTE LIGHT
SENZA GLUTINE NE’ UOVA

  • Ingredienti

    250 grammi di ricotta Vallelata
    (se la volete ancora più leggere usare il quark, ma solo il quark, a zero grassi)
    200 ml di latte scremato + una tazza di acqua
    60 grammi di fecola di patate
    30 grammi di cioccolato al latte
    100 grammi di zucchero + poche gocce di stevia liquida
    (potete usare 70 grammi di zucchero in più, ma ho preferito fare metà zucchero e metà dolcificante perché non mi piace usare solo la stevia con il cacao)
    100 grammi di cacao amaro
    una busta di vanillina o poche gocce di essenza di vaniglia naturale (io uso HEILALA Everyday Vanilla, 125 ml – con estratto di vaniglia puro e altri aromi naturali, senza glutine, baccelli di vaniglia di provenienza etica dalla Polinesia)
    un pizzico di sale
    mezzo cucchiaino di bicarbonato
    mezzo cucchiaino di aceto di mele o di vino bianco

Nota bene per la versione vegana:
la torta non è vegana, ma per chi volesse farla in chiave vegana o senza latticini, può usare il latte
di soia o una bevanda alla mandorla tipo Alpro light al posto del latte, e della crema di tofu (silken tofu) al posto della ricotta. Per il cioccolato al latte, oggi esiste anche il vegano al latte, ma si può sostituire con 30 grammi di crema di nocciole vegana, burro di nocciole o burro di mandorla. In questo caso vi consiglio di frullare il tofu con il latte di soia e la crema di nocciole o il burro, tutto a freddom e poi procedere come da ricetta, saltando i punti uno e due del procedimento.

Come realizzare la torta al cioccolato fondente light
Porzioni: 80. Calorie a porzione: 200

  1. In un pentolino scaldate il latte a fiamma bassa con il cioccolato al latte ridotto a pezzetti piccoli.
  2. Unite il composto poco per volta alla ricotta dopo averlo fatto intiepidire.
  3. Aggiungete alla crema l’aceto, la stevia liquida e l’aroma vaniglia se liquido.
    Se invece usate la vanillina aggiungetela agli ingredienti secchi.
  4. Adesso preriscaldate il forno a 180°. Foderate con della carta forno uno stampo rotondo del diametro di 22 cm o inferiore.
  5. In una ciotola, mischiate molto bene gli ingredienti secchi: il cacao amaro con il sale, lo zucchero, la fecola e il bicarbonato.
  6. Solo dopo che le polveri si sono molto ben miscelate, iniziate unendo l’acqua e poi aggiungete il composto di latte e ricotta.

    procedimento torta
    Il risultato verrà abbastanza liquido, è normale.

  7. Versate il composto nella tortiera e mettetela in forno a metà altezza.
  8. Fate cuocere in forno per 30 minuti.
  9. Spegnete, aprite il portello del forno, fare raffreddare il dolce per 12 minuti e poi tirate fuori la teglia.
  10. Ora fatelo raffreddare per un’ora prima di sformarlo.
    Spolverizzate con cannella. Potete servire la torta subito o mangiarla fredda.
    Si può anche conservare in frigorifero.
Chiudi il menu