Riso: Varietà, Proprietà e Fattori Nutrizionali

Il riso, cereale millenario e alimento base in molte culture del mondo, si presenta in una miriade di varietà, ognuna con caratteristiche uniche che lo rendono adatto a diverse preparazioni culinarie. In questo articolo, vi propongo una breve guida alla scoperta delle varietà di riso più comuni, approfondendo le loro proprietà e i loro valori nutrizionali.

Le Principali Varietà di Riso

Esistono due macro-categorie di riso che si distinguono per la lunghezza del chicco:

  • Riso a Grano Lungo: caratterizzato da chicchi lunghi e sottili, ideale per risotti, insalate e piatti orientali. Tra le varietà più note troviamo il riso Basmati, il Riso Patna e il Riso Thaibonnet.
  • Riso a Grano Medio: con chicchi più tozzi e rotondi, perfetto per risotti, minestre e timballi. Tra le varietà più apprezzate troviamo il Carnaroli, il Vialone Nano e il Riso Arborio.
  • Riso a Grano Corto: dai chicchi piccoli e paffuti, ideale per sushi, polpette di riso e dolci. Tra le varietà più diffuse troviamo il Riso Roma, il Riso Baldo e il Riso Maratelli.

    riso jasmine
    Photo by yang louie on Unsplash

Oltre a questa distinzione primaria, il riso può essere classificato in base ad altri criteri:

  • Riso Bianco: il più comune, ottenuto dalla raffinazione che elimina la crusca e il germe, riducendo tempi di cottura e digeribilità.
  • Riso Integrale: conserva la crusca e il germe, ricco di fibre, vitamine e minerali, con un sapore più intenso e tempi di cottura più lunghi.
  • Riso Venere: un riso nero integrale dal sapore tostato e ricco di ferro e antocianine, un antiossidante.
  • Riso Rosso: un riso integrale non raffinato, dal colore rosso rubino e dal gusto deciso, ricco di fibre e nutrienti, indice glicemico minore del riso bianco.
  • Riso Aromatico: come il Basmati o il Riso Jasmine, caratterizzati da un aroma fragrante e un gusto delicato, indice glicemico minore del riso bianco.

Proprietà e Valori Nutrizionali del Riso

Indipendentemente dalla varietà, il riso è un alimento ricco di carboidrati, fonte primaria di energia per il nostro corpo.

due palle di riso giapponese

  • Riso Bianco: apporta circa 130 calorie per 100 grammi di prodotto cotto, con un contenuto di fibre inferiore rispetto al riso integrale.
  • Riso Integrale: apporta circa 170 calorie per 100 grammi di prodotto cotto, ricco di fibre (circa 2 grammi per 100 grammi), vitamine del gruppo B, ferro e magnesio.
  • Riso Venere: apporta circa 200 calorie per 100 grammi di prodotto cotto, ricco di fibre (circa 3 grammi per 100 grammi), ferro, antocianine e proteine.
  • Riso Rosso: apporta circa 190 calorie per 100 grammi di prodotto cotto, ricco di fibre (circa 2,5 grammi per 100 grammi), vitamine del gruppo B, ferro e magnesio.

Il riso è inoltre privo di glutine, rendendolo un alimento adatto a chi soffre di celiachia o di intolleranza al glutine.

Consigli per la Scelta del Riso

La scelta del riso più adatto dipende dalle tue esigenze e dai tuoi gusti:

  • Per risotti: Carnaroli, Vialone Nano, Arborio.
  • Per insalate: Riso Basmati, Riso Patna, Riso Venere.
  • Per minestre: Riso Roma, Riso Baldo, Riso Integrale.
  • Per sushi: Riso Maratelli, Riso Carnaroli.
  • Per dolci: Riso Baldo, Riso Arborio, Riso Vialone Nano.

Leggi anche
La dieta del riso del dottor Kempner: una delle diete più sicure per perdere peso.