Ricetta del panettone light: 200 calorie per porzione

Oggi vi spiego come realizzare a casa un panettone light a ridottissimo contenuto di zuccheri e calorie e basso indice glicemico. La ricetta l’ho presa dal sito Galbani, e ho poi fatto alcune piccole modifiche.
La mia idea è di regalarlo a mia suocera che non può mangiare né troppi zuccheri né troppi grassi. Il risultato è stato un panettone soffice e leggero che spero apprezzerà, con l’aggiunta di farina di bambù per ridurre il carico glicemico.

Ho raddoppiato le dosi per realizzare due panettoni: uno con gocce di cioccolato fondente senza zucchero per lei, e uno con uvetta e canditi per noi. Avrete bisogno di uno stampo per panettone, ma a parte questo non c’è bisogno di usare i ferri da calza e farlo raffreddare rovesciato. Dunque è molto semplice. Ecco la ricetta.

PANETTONE LIGHT RICETTA

280 grammi di farina per dolci o 00
100 grammi di farina manitoba 
20 grammi di Bongiovanni Fibra di Bamboo
200 ml di acqua
125 grammi di yogurt bianco intero Galbani
un cucchiaio di miele (io agli agrumi) e un pizzico di sale
7 grammi di lievito di birra
2 tuorli
una busta di vanillina o poche gocce di aroma limone
scorza grattugiata di un limone di un’arancia
40 grammi di KoRo – Gocce di cioccolato fondente senza zucchero o 30 grammi di uvetta e 20 grammi di arancia candita
40 gocce di NICKS Stevia Drops Vaniglia, dolcificante liquido (o stevia liquida normale)
30 grammi di burro a ridotto contenuto di grassi (io uso quello della Lidl)


COME PREPARARE IL PANETTONE LIGHT

Fate riscaldare l’acqua e poi assicuratevi che sia calda-tiepida ma non troppo calda o peggio bollente.
Sciogliere il lievito e il miele nell’acqua.

In una prima ciotola mischiate le tre farine con un pizzico di sale. In una seconda ciotola più grande, mischiate per prima cosa lo yogurt (a temperatura ambiente), la vanillina, i tuorli, la stevia in gocce. la scorza di limone. Aggiungete l’acqua con il lievito e il miele. Ora le farine. Ottenuto un composto sodo, trasferitelo sul piano di lavoro e lavorarlo finché prendendo aria non risulti più appiccicoso.
Trasferitelo in una ciotola (io ho usato la prima, quella delle farine), copritelo con pellicola o un canovaccio e fatelo lievitare un’ora e mezzo.
Riprendete l’impasto, unite il mix di uvetta e canditi o le gocce di cioccolato. Trasferitelo sullo stampo imburrato con metà burro, spennellate la superficie con il resto del burro e fate lievitare un’altra ora.
Mettete lo stampo in forno già riscaldato a 180° con un pentolino di acqua accanto.
Cuocete 3/4 di ora.
Poi aprite il forno e fate raffreddare mezzora in forno spento, poi fuori. Sfornatelo solo quando completamente freddo.

Con questa ricetta otterrete ben 10 porzioni di panettone: e ogni porzione ha solo 210 calorie.
Se invece non vuoi metterti a cucinare, guarda dove trovare panettoni speciali, tradizionali e dietetici. 

Chiudi il menu