Cinque nuove diete alternative per dimagrire

Cinque nuove diete apparse da alcuni anni fanno insospettire gli esperti ma raggruppano molti fan entusiasti, che giurano di aver perso peso e le promuovono grazie a commenti, blog e quant’altro.

Si sa, a volte andiamo a caccia di espedienti alternativi per perdere peso, insomma… basta che funzioni. E di funzionare queste diete alternative funzionano tutte.

Vediamole insieme.

LA DIETA SENZA ZUCCHERO (THE SUGAR FREE DIET)

E’ una dieta bilanciata e a favore dei carboidrati, basta che siano integrali e a basso indice glicemico.
E’ vero, niente zucchero, ma vanno bene la stevia, l’eritrolo, lo xylitolo.
Insomma: se la si segue per sommi capi e non nelle sue forme più estreme (c’è chi ha detto addio alla frutta), è un’ottima dieta. Riequilibra la flora intestinale, punta alla naturalità dei cibi, riduce la glicemia e fa perdere peso.
Qui un piano dettagliato. Dieta senza zuccheri di due settimane. 

LA DIETA DELLA PATATA.

La dieta della patata è una dieta che può essere sia monotematica che bilanciata. C’è chi ha perso dieci chili in due mesi mangiando venti patate al giorno. Si chiama Chris Voigt e ha un sito in cui spiega per quale motivo è possibile mangiare patate senza avere problemi alimentari. Ma l’approccio migliore secondo me è quello bilanciato, molto efficace per chi non vuole contare le calorie o pesare tutto. Occorre sostituire a pane, riso e pasta una patata media cotta a pranzo e cena, mentre a colazione al posto di biscotti e fette biscottate è preferibile un frutto. Ecco un piano dettagliato da 1100 calorie, che si può proseguire lasciando sabato e domenica liberi.

LA DIETA CHETOGENICA CICLICA.

Della dieta chetogenica ne parlo in molti articoli.
Leggete qui, il Banting, qui, la Bulleproof Diet. Sono diete chetogeniche in cui sostanzialmente non si mangiano carboidrati o quasi a favore dei grassi, anche animali, e soprattutto grassi animali o da olio di cocco. La versione più salutare è quella intermittente o ciclica. Si fa una dieta chetogenica classica per 5 giorni a settimana, mentre il sabato e la domenica si riducono i grassi a favore dei carboidrati. Fa perdere un chilo a settimana circa in media e non causa le controindicazioni della dieta chetogenica classica. Puoi provare la dieta low carb intermittente se ti piace l’idea. 

LA DIETA PEGAN

La dieta Pegan è una dieta a metà tra la dieta paleo e la dieta vegana. Banditi cereali tranne alcune eccezioni, latte e latticini o formaggi, semaforo giallo per alcuni tipi di legumi come il tofu. Banditi anche tutti i prodotti industriali. E’ una dieta che limita le proteine animali per un approccio più bilanciato e green. Si possono perdere anche 15-20 chili in un anno.
Ecco il piano della dieta Pegan. 

LA DIETA DEL DIGIUNO INTERMITTENTE

La dieta del digiuno intermittente non ha smesso di essere alla moda, anzi. Ci sono molti modi per provare il digiuno intermittente per dimagrire, ed è un metodo che consiglio a chi è superimpegnato e mangia in modo disordinato.
Qui ti propongo tre schemi per trovare il piano di digiuno intermittente che fa al caso tuo.
Funzionano tutti e fanno perdere in media 2 chili a settimana.

Chiudi il menu