La dieta zig zag per dimagrire mangiando di più

La dieta zig zag è un altro nome della dieta della confusione metabolica, ovvero una dieta pensata per dimagrire senza rallentare il metabolismo, ma spingendolo a bruciare di più.
Con la dieta zig zag si può infatti dimagrire mangiando di più, il tutto senza sacrifici. Inoltre la dieta zig zag è molto semplice da fare, avrete tante opzioni e potrete togliervi tanti sfizi pur essendo a dieta dimagrante.

Tuttavia è necessario allenarsi almeno 3 volte a settimana per un’ora se volete provare a fare questa dieta.
Non è quindi una dieta adatta a persone totalmente sedentarie. Se volete dimagrire mangiando di più dovete anche allenarvi, non importa se siete principianti.

ALLENARSI CON LA DIETA ZIG ZAG: ISTRUZIONI

  • Nei tre giorni di allenamento, non consecutivi, l’ideale sarebbe dividere l’ora di attività fisica in due parti da mezz’ora ciascuno.

    allenamento dieta zig zag

  • La prima mezz’ora sarà dedicata all’attività aerobica.

    Potete scegliere tra corsa, corsetta veloce, camminata molto veloce, anche all’aperto, cyclette o tapis roulant anche a casa. La corsetta veloce si può fare anche sul posto, magari in casa davanti alla tv.
    Altra ottima opzione è il ballo e l’attività aerobica per principianti. Per ognuna di queste cose basta cliccare sulla parola rosa, che contiene dei link a piani gratuiti con video gratuiti che potranno esservi utili.

  • L’altra mezz’ora sarà di tonificazione muscolare.

    Hiit per i più esperti, barre, attività a corpo libero con pesi o bande elastiche. Su youtube trovate tantissime idee anche in italiano, e stessa cosa qui, se cliccate sulle parole evidenziate in rosa troverete i video migliori e piani gratuiti di allenamento.
    Come vedete stavolta prima di parlarvi della dieta ho preferito anticiparvi l’attività fisica, perché per fare la dieta zig zag è essenziale.

CARATTERISTICHE DELLA DIETA ZIG ZAG

Ma su cosa si basa la dieta zig zag?
In sostanza con la dieta zig zag si alternano quattro giorni di dieta non consecutivi da 1200 calorie
a tre giorni di dieta non consecutivi da 2000 calorie se siete donne.
Gli uomini invece possono arrivare a 2300 calorie nei tre giorni più liberi.

Quindi: lunedì, mercoledì, venerdì e domenica sono giorni di dieta da 1200 calorie.
Martedì, giovedì e sabato da 2000 per donne e 2300 per uomini. Nei giorni da duemila calorie possiamo anche mangiare fuori, per esempio gustare un hamburger o una pizza.
L’importante è: allenarsi nei giorni di dieta da 2000 calorie e non superare questo tetto calorico.
In questo modo potete perdere dai 5 ai 6 chili al mese.

Ma come impostare i pasti?
Vediamolo insieme.
(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu