La dieta per restare a casa e dimagrire 5 kg

Una dieta che ci permetta di restare a casa ma dimagrire comunque?

Ecco cosa raccomandano le nutrizioniste Kim Pearson e Lynn Wagner per mangiare nel modo giusto, potenziando le difese immunitarie e il metabolismo. In questo modo possiamo perdere 5 chili al mese.

LA DIETA PER RESTARE A CASA E DIMAGRIRE

Regole.

  • Non mangiare a letto.
  • Fai mezzora di attività fisica tutti i giorni anche se sei casa (a pagina due i suggerimenti).
  • Non comprare biscotti, snack e merendine. Tenere sott’occhio o in dispensa questi alimenti rende più facile sgarrare.

Menu

Colazione.
Succo di arancia senza zucchero o spremuta (200 ml) o 200 grammi di arancia o fragole o frutti rossi.
125 grammi di yogurt magro o di soia magro bianco. Un cucchiaino di miele. Un cucchiaino di germe di grano o avena.
Caffè o tè senza zucchero.

Spuntino.
Carote crude, cetrioli crudi o finocchi crudi + un kiwi o un etto di fragole.

Pranzo.
Una tazza di brodo di pollo o di carne con verdure o una tazza di brodo vegetale con verdure cotte, una manciata di funghi secchi e un cucchiaino di lievito nutrizionale. Al brodo in cottura possiamo aggiungere dello zenzero fresco o della curcuma.

Due uova piccole o 100 grammi di ricotta o mozzarella light o 100 grammi di bresaola o tofu al naturale o di legumi lessi a scelta. Insalata mista o piatto di verdure cotte. 200 grammi di frutta tra fragole, albicocche, nespole, mela o pera cotta con cannella o 100 grammi di banana matura. Un cucchiaino di olio o burro in tutto.

Il pranzo non varia tra uomini e donne ma gli uomini possono arrivare a 2 cucchiaini di olio.
Una volta a settimana: un primo piatto libero.

Merenda.
A scelta un frullato con 200 ml di latte scremato o di soia + 100 grammi di fragole o mezza banana.
Oppure 10 mandorle + 100 grammi di arancia o kiwi.
O ancora mezza banana surgelata frullata con 100 grammi di fragole e un cucchiaio o due di latte scremato o di soia.

Cena.
restare a casa cena

Insalata mista con un cucchiaino di olio.

Stufato di carne (130 grammi di spezzatino di vitello o pollo o tacchino, pomodoro, soffritto, alloro, un cucchiaino di olio, 150 grammi di carne per un uomo) o zuppa di pesce (140 grammi di pesce bianco a pezzi con salsa di pomodoro, aglio, prezzemolo, poco vino bianco, un cucchiaino di olio, 170 per un uomo).

Oppure 60/80 (donna/uomo) grammi di legumi secchi poi cotti con verdure, un cucchiaino di olio e salsa di pomodoro. In alternativa: spezzatino di soia (120 grammi) con pomodoro e verdure o 150 grammi di fiocchi di latte con contorno di verdure grigliate.

25 grammi di pane integrale (50 gli uomini) o 80 grammi di patate pesate da crudo senza buccia (150 per gli uomini) o 100 grammi di mais dolce (160 per gli uomini).

Fine pasto con 10 grammi di cioccolato fondente o 2 noci.

Una volta a settimana (diversa da quella della cena libera): una pizza o un pasto libero.
Vediamo le ricette che possiamo usare in questa dieta per variarla e l’attività fisica da fare.

(SEGUE A PAGINA 2)

Chiudi il menu