La dieta dopo Carnevale di 1 giorno

La dieta dopo Carnevale è un regime con limitato nell’apporto di zuccheri e grassi, che è ideale come dieta del giorno dopo. Si può fare per esempio il giorno dopo il giovedì grasso o il martedì grasso, e si può estendere per un massimo di 2 giorni.

Alla dieta si abbinano due tisane fai da te molto semplici a effetto ipoglicemizzante, e si tratta di un regime a ridotto contenuto di calorie che però ci permette di mangiare spesso.

Il principio della dieta dopo Carnevale è quello di fare tanti spuntini per stabilizzare la glicemia nel sangue, ed evitare quindi gli scompensi che possono derivare nel passaggio da un periodo in cui abbiamo mangiato molti zuccheri a una dieta senza zuccheri per disintossicarsi.

Come ogni dieta lampo, questa dieta non va estesa per più di due giorni consecutivi dato che fornisce solo 1100 calorie giornaliere. Per chi volesse fare tre giorni di dieta, trovate un menu disintossicante a pagina due di questo articolo. 

LA DIETA DOPO CARNEVALE.

Colazione.

  • Un bicchiere di tisana al succo limone e cannella che si ottiene cuocendo una stecca di cannella in due tazze di acqua con un limone o un cedro a fette, completo di buccia, quindi biologico e non trattato. La tisana va bevuta al risveglio.
  • 150 grammi di yogurt greco delattosato scremato e bianco con stevia o altro dolcificante o stessa quantità di yogurt di soia, + un cucchiaino di germe di grano o avena e stevia.
  • Una tazza di tè o del caffè senza zucchero, con stevia.
  • 1 fetta di pane di segale da 30 grammi o due fette Wasa o due gallette di riso + un cucchiaio di composta di mele in tutto.

Spuntino 1
5 mandorle.

Spuntino 2
100 grammi di carota + 5 grammi di cioccolato fondente extra.
In alternativa: 125 grammi di mirtilli con un cucchiaino di yogurt greco e stevia.
(SEGUE A PAGINA 2)

Chiudi il menu