La dieta di 5 giorni per un addome piatto

Stai a dieta dal lunedì al venerdì, mangia normalmente il sabato e la domenica, eventualmente ripeti per un’altra settimana lo schema. Questa dieta dei 5 giorni della dottoressa Vanessa Ascencao, nutrizionista, ti permette di avere un addome piatto nell’arco di una settimana corta. Ecco lo schema facilissimo della dieta dei 5 giorni per un addome piatto.

LA DIETA DEI 5 GIORNI PER UN ADDOME PIATTO
Colazione:

opzione 1: un porridge con 200 ml acqua, 40 gr di fiocchi di avena e dolcificante a piacere, caffè o tè.
opzione 2: 25 gr di semi di quinoa soffiati o riso soffiato integrale in 150 ml di latte vegetale  a basso contenuto di zuccheri, con  cannella e un pezzetto di frutta a piacere (40 gr), caffè o tè.
Snack: 10 mandorle o 100 gr di frutti rossi
Pranzo: 120 gr di petto di pollo o di tacchino o vitello o merluzzo dell’Atlantico o tonno al naturale; 250 gr di ortaggi grigliati a scelta o crudi in insalata (cetrioli, pomodori, zucchine, carote, sedano, finocchio, peperoni, melanzane grigliate) con aceto balsamico e un cucchiaio di olio o 80 gr di avocado (al posto dell’olio).
Snack: una tazza di tè verde + un bicchiere di succo di limone (niente zucchero)
Cena: una piccola bistecca o 150 gr di crostacei (frutto netto) o 200 gr di molluschi a scelta, grigliati, arrosto o al vapore; verdure come spinaci, broccoli, asparagi, indivia, bietola, cicoria, cavolo nero, ripassati in padella con aromi a piacere e un cucchiaino di olio. Spezie libere.

DOMENICA E SABATO: si può mangiare liberamente, senza ovviamente eccedere. Pizza, pasta, anche qualche frittura in olio di oliva o un dolce sono ok. Lo schema si può riprendere per un’altra settimana. In totale si perde un chilo e mezzo a settimana.

Chiudi il menu