La dieta del magnesio: menu e quanto si perde

Circola da tempo una “dieta del magnesio”, capace di fare dimagrire 6 kg in 2 settimane grazie agli alimenti ricchi di magnesio. Ma sarà vero? Dcomedieta vi spiega tutto quello che c’è da sapere su questo nuovo trend.

DIETA DEL MAGNESIO: COME NASCE

In origine la dieta del magnesio nasce da un numero speciale della rivista Riza. Il menu della dieta del magnesio che si trova in rete invece è talmente generico (pranzo con pasta e ceci, colazione con formaggio e pane, cena con tramezzini) che con queste indicazioni non farebbe dimagrire nessuno.

Diffidate delle diete scritte da una redazione anonima, senza alcun riferimento, che trovate online, perché possono essere copiate (e copiate male) dalla fonte, come probabilmente è capitato in questo caso.

Se volete affidarvi al piano della rivista Riza, che è l’opzione che vi consiglio, la dieta del magnesio si può acquistare con il numero dedicato qui. 

In alternativa andate direttamente a pagina 2 di questo articolo dove vi verrà proposta l’alternativa di un medico esperto in magnesio terapia.

PERCHE’ LA DIETA DEL MAGNESIO FAREBBE DIMAGRIRE?
magnesio dieta menu

Ma perché proprio il magnesio, vi direte?

Il magnesio è un minerale importante per la nostra salute, ma certo non è l’unico. Per esempio esistono molti collegamenti tra calcio e metabolismo: si è visto che le persone che assumono poco calcio nella dieta hanno anche problemi di metabolismo e di maggiore accumulo di grasso attorno al punto vita.
E che dire del potassio? Indispensabile per favorire il drenaggio dei liquidi e per regolare la pressione, di potassio dovremmo assumerne in quantità, cioè dai 4 ai 5 grammi al giorno.

Questo non vuol dire che il magnesio non sia essenziale! Partecipa a 300 reazioni biochimiche del corpo. E’ necessario per mantenere una buona massa muscolare e soprattutto per tenere bassa la glicemia e la pressione arteriosa. Preso di sera induce il sonno e il rilassamento. Inoltre assieme al potassio riduce la pressione sanguigna ed è importante nella prevenzione delle patologie cardiovascolari, perché ha un effetto positivo su colesterolo e trigliceridi.

Nel 2003 la dottoressa Mildred Seelig scrisse un libro sulla correlazione tra magnesio e salute, dal titolo “The Magnesium factor” (il fattore magnesio), dove sottolineava un dato importante: che oggi molte persone sono carenti di magnesio.

E che in particolare una carenza di magnesio si riscontra nelle persone obese.
Purtroppo però quello che la dottoressa non dice è che questa non è l’unica carenza.
Per esempio chi è obeso ha anche bassi livelli di vitamina D e di altre vitamine e sali minerali. Il motivo è semplice.

Una dieta ricca di alimenti che non apportano questi principi nutritivi. Quindi si mangia molto, ma al tempo stesso ciò che portiamo a tavola non ci porta nutrienti.

Se insomma volete fare una dieta del magnesio e al tempo stesso volete puntare su un dimagrimento rapido, Dcomedieta vi viene in aiuto. Vediamo infatti cosa suggerisce la dottoressa per fare la dieta del magnesio.
(SEGUE A PAGINA 2)

Chiudi il menu