La bizzarra dieta di Salma Hayek

La splendida attrice Salma Hayek rivela a un quotidiano la sua dieta e la sua routine di allenamento in esclusiva.

Ne viene fuori un quadro piuttosto bizzarro, ma l’attrice confessa di sapersi regolare così, senza alcuna ansia di ingrassare ma accettando il suo corpo ora che ha 56 anni, e soprattutto senza più fare diete drastiche.

LA DIETA DI SALMA HAYEK

Colazione: il frullato di frutta e verdura.
Per assicurarsi di mangiare le giuste porzioni di frutta e verdura, Salma al mattino si fa un frullato a colazione, di cui ha rivelato la ricetta.

Per una dose, 125 grammi di yogurt magro bianco, un mix di frutta surgelata che prepara in anticipo e che contiene 3-4 fragole, un cucchiaio di mirtilli, una fetta di papaya e una di mango che volendo si possono sostituire con due fette di ananas, semi di melograno, mezza costa di sedano, un quarto di peperone rosso, un cetriolo. nel frullato aggiunge poi un cucchiaino di burro di mandorle e un cucchiaino di olio o burro di cocco. Il frullato la sazia fino a ora di pranzo (ne vengono due bicchieri colmi) per un totale di circa 350 calorie.

Pranzo.
Il pranzo è a base di un sandwich di pane integrale con due fette di affettato di tacchino o pollo, pomodori e una fetta di avocado. Altrimenti un’insalata mista con avocado e petto di pollo più dei crackers o un avocado toast con uovo a occhio di bue. Praticamente l’avocado è un alimento stabile della sua alimentazione.
Non disdegna un bicchiere di vino in accompagnamento.
Per un totale di circa 500 calorie.
In alternativa, da messicana mangia a pranzo dei tamales, ovvero degli involtini di farina di mais a base di ripieno di carne o verdure. Più o meno l’equivalente di una nostra piadina, ma caldi. Due forniscono circa 520 calorie. Con 150 ml di vino arriviamo a 650 circa.

Cena.
Quando stava a dieta, Salma per dimagrire iniziava la cena con un brodo a base di carne e molto peperoncino, a cui si aggiungeva un cucchiaio di tequila e uno di succo di limone. Lasciando perdere la tequila, un brodo al peperoncino è un ottimo modo per bruciare qualche caloria in più e al tempo stesso mangiare di meno. Per cena mangia un secondo a base di carne o pesce, ma ben speziato e condito.
Stesse calorie grossomodo del pranzo.

E veniamo al versante snack. Questa è una cosa curiosa, dato che la Hayek mangia spesso grilli fritti come snack, in memoria delle sue origini messicane. Abbinati a un cucchiaio di salsa guacamole.

Diciamo che, non potendo imitarla, una manciata di mandorle o qualche oliva sono un degno sostituto degli insetti fritti.

A conti fatti, la Hayek segue una dieta da circa 1800 calorie.

SALMA HAYEK E L’ATTIVITA’ FISICA

Salma, una di noi. E’ pigrissima. In sostanza ha seguito i consigli di una personal trainer e si allena semplicemente contraendo i muscoli nelle attività quotidiane, ovvero principalmente glutei e addome.
Irrigidisce per un minuto le braccia mentre si lava i denti.

Oltre a questo, fa dello yoga ristorativo, una pratica di meditazione per cui ci si rilassa su cuscini e tappetini.
Oltre a questo dice di non essere capace di avere una routine di allenamento.
Bene ma non benissimo.

Chiudi il menu