Il mea culpa di Dave Asprey: non rinunciate ai carboidrati

Dave Asprey, celebre milionario inventore della Dieta Bulletproof per dimagrire e aumentare la propria intelligenza, fa marcia indietro dopo essere stato per anni un sostenitore della dieta chetogenica.

In una recente intervista che ha fatto il giro del mondo, Asprey introduce due nuovi concetti chiave per ottenere una salute eterna e un buon peso corporeo.

    • Il primo è non rinunciare ai carboidrati.
    • Il secondo è che si possono mangiare alcuni alimenti durante il digiuno e ottenere gli stessi vantaggi della dieta a intermittenza o digiuno intermittente.
      Vediamo in dettaglio cosa è cambiato nell’inventore della Dieta Bulletproof.

DAVE ASPREY FA MARCIA INDIETRO SUI CARBOIDRATI

Nonostante la sua Dieta Bulletproof sia una dieta chetogenica  in stile paleo che prevede pochissimi carboidrati, zero legumi, zero formaggi e latticini, Asprey ha rivelato in un’intervista che con la low carb si rischia di esagerare.
Demonizzare i carboidrati non ha senso, secondo lui. Anzi, è nocivo per la salute.
Chiama questa demonizzazione “la trappola della chetogenica” e dice che seguire una dieta senza carboidrati per tutta la vita è dannoso per l’organismo esattamente come esagerare con i carboidrati.
Ammette di avere avuto in parte una responsabilità (ah, si? Ma dai…) in questo fanatismo.

Chi fa una dieta chetogenica, spiega, spesso mangia cibo poco naturale, industriale e si rimpinza di grassi poco sani.
dave asprey

 

 

CARBOIDRATI SANI PER EVITARE IL FANATISMO KETO

Al tempo stesso, molti alimenti che contengono carboidrati sono cibi estremamente sani: Asprey fa l’esempio della frutta, dei cereali integrali e dei tuberi. Dopo avere perso 25 chili in 3 mesi ed essere stato per anni un fanatico della dieta chetogenica, Asprey rivela infatti di consumare anche cibi ricchi di carboidrati.
Quando, come?
Questo non lo spiega esattamente.

Dice che almeno una volta al giorno devono essere presenti dei carboidrati, per esempio combinati a un pasto, come una porzione di frutta, di riso bianco o una patata al cartoccio.

In alternativa, spiega, si può scegliere un giorno a settimana in cui mangiare carboidrati liberamente, a patto da evitare cibi ricchi di zuccheri semplici e focalizzarsi su riso, tuberi, legumi o frutta.

IL DIGIUNO INTERMITTENTE? SI PUO’ FARE SENZA DIGIUNO

Fare un digiuno senza digiunare completamente o senza fare la dieta del digiuno intermittente. Questa è l’altra idea controversa del nuovo Asprey. Il quale spiega che grazie al suo celebre caffè Bulletproof si può fare digiuno intermittente saltando la colazione, ovvero bevendo solo il caffè (trovi la ricetta qui alla voce colazione).
caffè asprey

Pranzo e cena saranno quindi regolari.
Sempre una volta a settimana, però, è possibile fare una colazione regolare.
In questo modo si evita di diventare dei fanatici della dieta chetogenica.
Il fanatismo, dice Asprey, fa male alla salute.

Chiudi il menu