Fatto in casa da Benedetta: ricette per menu light estivo

Benedetta Rossi, la cuoca e food blogger nota per il suo sito “Fatto in casa da Benedetta” è ormai una star nostrana, forse una delle migliori per quanto riguarda la cucina della tradizione italiana.
Oltre che online, la vediamo spesso in tv e sono davvero moltissime le persone che seguono le sue ricette. Possiamo seguire Benedetta Rossi anche su youtube e su fb o instagram.

Alcune di quelle che trovo più condivise non sono decisamente ricette per tutti i giorni: torte, pizze rustiche, fritti e timballi sono idee che possiamo copiare da Benedetta solo una o due volte a settimana se vogliamo tenere il peso sotto controllo.

Eppure sono tantissime le ricette di Fatto in casa da Benedetta che possiamo realizzare quotidianamente per un menu light. Sta quindi a noi scegliere quelle giuste. Ce ne sono moltissime!

In questo articolo ve ne propongo alcune, dalla colazione alla cena, per un menu light estivo, che con due spuntini di frutta, non ci fornisce più di 1400-1500 calorie giornaliere ed è perfetto per le donne che vogliono perdere un po’ di peso in una settimana. Magari perché hanno esagerato a tavola, sono state in vacanza o altro.

Gusto a tavola, un po’ di mare, un’ora di passeggiata al giorno, ed ecco che grazie alla bravissima Benedetta Rossi e al suo blog possiamo imparare una lezione importante: che dieta dimagrante non significa dieta sacrificata e scialba. Basta solo sapere scegliere tra le sue migliaia di ricette. Le foto nell’articolo sono prese dal suo sito.

Fatto in casa da Benedetta: ricette per menu light estivo

Colazione dal lunedì alla domenica.

Ti do ben tre ricette (con varianti) che ho selezionato per te dal sito Fatto in casa da Benedetta. Puoi sceglierne una fissa per colazione o variare.

Pranzo e cena sono interscambiabili.
Le opzioni pranzo le puoi usare a cena e viceversa.
Le ricette per pranzo e cena sono per circa 4 persone o porzioni.

Quindi questo menu che ti propongo è adatto in famiglia, ma se siete in coppia potete surgelare alcuni piatti per ripetere il menu la settimana successiva, e dimezzare le dosi per quello che non si può surgelare, come le insalate o i primi piatti.

I piatti surgelabili sono in asterisco.

Spuntino: 200 grammi di melone o una pesca da 200 grammi

Pranzo.

Merenda.
200 grammi di ciliegie o 300 grammi di anguria
(SEGUE A PAGINA 2)

Chiudi il menu