Eatlean, formaggi magri e sani con poche calorie e grassi

Si chiama Eatlean, ed è un negozio online britannico di cui sono da qualche tempo affezionatissima cliente. E oggi vi spiego perché.

Eatlean è un sito che permette di acquistare formaggi magri di tipo stagionato, che possiamo utilizzare così o mettere sulla pizza, nella pasta, nelle insalate, nei sandwich.

La grossa, fondamentale differenza tra questi formaggi magri e i formaggi light che troviamo nei supemercati è innanzitutto la lista di ingredienti.

COSA SONO I FORMAGGI MAGRI DI EATLEAN
eatlean-formaggio-magro

Abbiamo latte pastorizzato, a volte un pizzico di sale e caglio. Niente altro.
Per produrre il formaggio, si utilizza un processo di scrematura particolare che permette di avere un prodotto senza additivi dannosi pur essendo light, e con dei valori nutrizionali davvero imbattibili.

Per 100 grammi, abbiamo infatti solo 169 calorie e solo 3 grammi di grassi. Ma abbiamo tanto calcio, zero carboidrati, esattamente come nei formaggi stagionati e un’ottima quota di proteine. Il grosso problema di molte persone che amano i formaggi è infatti il loro contenuto di colesterolo e anche il fatto che rispetto ai formaggi freschi hanno un maggiore contenuto di sale.

LA DIFFERENZA TRA I FORMAGGI MAGRI EATLEAN E I LIGHT DEL SUPERMERCATO

Nei formaggi magri di Eatlean abbiamo invece dal 15 al 20% di sale in meno e più della metà in meno di grassi saturi.
I formaggi sono realizzati solo con latte inglese, da mucche che provengono dal Cheshire, e con tecniche di lavorazione artigianali, cioè è fatto a mano e non è un prodotto industriale.

Io che amo i formaggi sono ormai loro cliente fissa. Una spedizione mi costa circa 60 euro ma mi dura per un mese pieno, considerando che non sono la sola a mangiarli.

Questi formaggi sono veramente da provare per tutti coloro che cercano di fare una dieta con pochi grassi, pochissimo colesterolo, una dieta proteica o una dieta povera di carboidrati.

La consistenza è dura, il formaggio si scioglie ma a parte il tipo affumicato si tratta di un formaggio solido, da tagliare a pezzi o a fette. Il sapore è buono, ma certo non ha il profumo e l’aroma dei nostri formaggi. Tuttavia, almeno io non riesco a farne a meno. E dopo mesi di ordini, vi dico su quali prodotti puntare.

COSA COMPRARE SUL SITO DI EATLEAN

Va detto che non tutti i formaggi della gamma Eatlean hanno 169 calorie e 3 grammi di grassi per 100 grammi. Altri ne hanno 270 e una quota di grassi leggermente maggiore. Sinceramente, li ho provati, ma secondo me non ne vale la pena.
Voglio dire che a quel punto, tanto vale mangiare una mozzarella, della feta o dello stracchino.

Quelli che io ordino sono essenzialmente quattro e sono quelli che hanno il 90% dei grassi in meno.

  1. Eatlean cheese.

    E’ il blocco classico da 350 grammi. Se scegliamo l’opzione bundle ne compriamo più pezzi con una riduzione del prezzo singolo, stessa cosa per gli altri sotto. Il costo è di 4 sterline. Calorie: 169 per 100 grammi, grassi 3 grammi, carboidrati 0,5 grammi, proteine 37 grammi. Ingredienti: latte pastorizzato e un pizzico di sale.

  2. Red cheese.

    Come il classico, ma colorato di arancione, quindi oltre alla lista di ingredienti troviamo l’annatto, un betacarotene in forma però vegetale e naturale, e non di sintesi. Ideale al posto del cheddar su hamburger, pasta, tortillas, eccetera.
    Il costo è minore perché la confezione è di 200 grammi.

  3. Smoked cheese, la variante affumicata.

    Questo formaggio è leggermente più morbido degli altri e si sente la leggera affumicatura, per cui assomiglia a una scamorza stagionata affumicata. Ideale per esempio in torte salate, paste e pizza. Gli ingredienti sono gli stessi del classico, così come i valori nutrizionali. Rispetto agli altri questo costa 4,5 sterline.

  4. Cheese Bake.

    Si tratta di un formaggio morbido, da cuocere al forno e da spalmare caldo su fettine di pane, verdure, pizza bianca. Arriva in confezione singola da 150 grammi con tanto di recipiente caratteristico di coccio. Basta togliere la pellicola e metterlo in forno o al microonde per ammorbidirlo. Questo è il prodotto più costoso, io in genere ne prendo uno per sfizio. A breve avrò la mia collezione di cocottine!

    Qui abbiamo stesse calorie, ma un contenuto di grassi leggermente maggiore per quanto molto basso, e cioè simile allo yogurt greco intero: 6,7 grammi di grassi per 100 grammi. Meno proteico degli altri.

Questi sono praticamente i miei fab four!

Ho provato anche gli altri prodotti, per esempio il formaggio spalmabile, dal sapore similissimo al formaggino, la loro base pizza, che però è simile a una piadina sfogliata sottile, quindi secondo me non è conveniente per quanto abbia meno di 40 calorie a pezzo e zero carboidrati. Sinceramente non vale la pena, perché prodotti simili si trovano anche su Amazon o nei negozi. Stessa cosa per sciroppi, avena, albumi, barrette. Sì, ok, ma sono analoghi ad altri.

Le forme invece grattugiate o a fette non le consiglio semplicemente perché parliamo di formaggi sgrassati, quindi già preconfezionati in forma grattugiata o a fette tendono a sfaldarsi.

Il prezzo è ottimo, nonostante i costi di spedizione per l’Italia siano altini, 14 sterline. Iscrivendosi alla newsletter c’è tuttavia sempre uno sconto ogni mese.
La durata di conservazione in frigo è di 30 giorni, arriva un pacco refrigerato a casa molto bene confezionato.
Possono essere congelati, ma anche qui: se parlo di un prodotto scremato, a meno di non usarlo per piatti da cuocere, chiaramente tende un po’ a sfaldarsi se lo surgelo.

Il mio consiglio, soprattutto se scegliete i prodotti che vi ho elencato, è di approfittare assolutamente di questa novità.
Non sono affiliata all’azienda, come sapete Dcomedieta non fa affiliazioni. Prendetela come la dritta di un’amica.
Gli amanti dei formaggi mi capiranno.
E magari invito le aziende italiane a creare un prodotto del genere anche da noi, visto che i formaggi light hanno una lista di ingredienti spesso problematica, un prezzo troppo alto e una riduzione dei grassi solo del 30%.

Chiudi il menu