Stai perdendo grasso o acqua con la dieta? Scoprilo in 5 modi

Sei a dieta? E come capire se stai perdendo grasso o acqua?
Una cosa su cui molte persone che vogliono perdere peso non riflettono abbastanza è che una perdita rapida di peso è più legata a una perdita di liquidi che a una reale perdita di grasso corporeo.

In questo articolo vediamo come riconoscere la perdita di peso “fasulla” dalla perdita di grasso, quindi il falso dimagrimento dal vero.
Ecco 5 cose per capire se stai perdendo grasso o acqua.

SEI A DIETA? STAI PERDENDO GRASSO O ACQUA?

Ecco come scoprirlo!

  1. Sei il peso è soggetto a grosse e inspiegabili oscillazioni, hai perso per lo più liquidi: chili che vanno e vengono?
    La bilancia che prima ti segna due chili di meno e dopo qualche giorno ti segna un chilo in più?
    A quel punto è molto probabile che la dieta che stai facendo ti sta facendo perdere acqua, e non grasso corporeo.
    Questo non vuol dire che chi perde grasso corporeo non ha oscillazioni di peso, ma che se di colpo dopo un solo giorno prendi 2,
    semplicemente mangiando un cucchiaino di zucchero se hai fatto la low carb o introducendo quel cibo stranamente vietato nella tua dieta, quei 2 sono liquidi. Il che ti dovrebbe far riflettere che i progressi visti sulla bilancia non sono un reale dimagrimento.
  2. Se perdi poco peso per volta e la perdita di peso è stabile e crescente, allora stai perdendo grasso corporeo (anche).
    Non tutto il peso che perdi è peso di grasso corporeo, ovviamente. Quando si sta a dieta si perde infatti acqua, massa magra e grassa. Per evitare l’impoverimento della massa magra, essenziale per avere un bel fisico ma anche un buon metabolismo, è necessario non fare deficit calorici drastici, fare attività fisica (soprattutto di resistenza) e mantenere alto il livello di proteine. Questo non vuol dire fare diete iperproteiche né tagliare i carboidrati, visto che la massa magra ha anche bisogno di glucidi.
    (SEGUE A PAGINA DUE)
Chiudi il menu