Come velocizzare il metabolismo con la dieta?

SEGUE: COME VELOCIZZARE IL METABOLISMO CON LA DIETA?

Fare la giusta attività fisica

Anche se il metabolismo come hai visto è una faccenda complicata, è indubbio che la massa magra è la grossa differenza tra i soggetti magri e quelli grassi. Chi mantiene una buona massa muscolare nel corso degli anni ha meno aumento di grasso corporeo.

Come ho scritto nel libro La dieta per la menopausa, le donne si convincono che la menopausa sia la responsabile dei loro chili di troppo, invece il problema è dovuto alla perdita costante di massa magra nel corso del tempo, e qui gli ormoni sì, aggravano il problema, ma non lo determinano pienamente.

C’è gente che fa corsa per dimagrire, con il risultato che la salute della tiroide va a farsi benedire poco per volta, perché la corsa è stressante, e lo stress, checché se ne dica sulla allostasi, è catabolico. Ovvero. Riduce la massa magra e manda in tilt il metabolismo. Certo, il corpo si adatta (questa è la allostasi), ma questo porta a delle conseguenze.

Se finora hai pensato all’attività fisica come quella cosa che ti farà bruciare calorie, hai sbagliato.

Non devi (solo) bruciare calorie, anzi a te delle calorie perse con l’attività non deve importare. Devi migliorare la tua massa magra. Le tue prestazioni. La tua mobilità. La tua forza. Senza fare ore di attività ogni giorno, perché se anche facessi due ore di palestra al giorno ma per il resto del tempo sei seduto su una sedia, sei sempre sedentario.

Quindi se vuoi bruciare più calorie anziché puntare sull’attività fisica che brucia più calorie scegli qualcosa che migliori i parametri che ti ho detto, e stai semplicemente meno tempo seduto. In questo modo: ti stressi meno, eviti di fare l’allenamento sbagliato, e quello che mangi finisce nel posto giusto anziché allargarti il girovita.

Chiudi il menu