6 trucchi per fare dolci con meno calorie

Realizzare dolci con meno calorie dalle ricette tradizionali è un modo per mangiare più sano, dato che queste calorie in meno sono dovute alla sostituzione di grassi e zuccheri con alternative più salutari anche dal punto di vista nutrizionale. Inoltre con questi sei trucchi potrete adattare qualsiasi ricetta dolce e farne una più leggera senza cercare in rete delle ricette light specifiche. Sono trucchi molto semplici e a basso costo per fare dolci con meno calorie.

Alcuni trucchi si adattano a delle ricette specifiche ma non ad altre. Quindi segui i consigli di utilizzo per non sbagliare.
Oltre a questi 6 trucchi, se in cucina ami usare farina di pistacchi, nocciole e mandorle, guarda il mio articolo sulle nuove farine di semi degrassate. 

10 TRUCCHI PER FARE DOLCI CON MENO CALORIE

  • Usa il mascarpone o la panna UHT da cucina al posto di burro o olio nelle frolle.

Sia il mascarpone che la panna da cucina permettono di sostituire burro e olio nelle frolle senza spendere soldi in margarine dannose e risparmiando più del 50 per cento delle calorie in una ricetta. Inoltre conferiscono lo stesso aroma “burroso” alla frolla. Ideale per fare biscotti di frolla e paste frolle, muffin, brownies, si sostituiscono per lo stesso peso del burro o dell’olio.

In questo caso, al posto dell’uovo intero se previsto è bene usare solo il tuorlo. O se la vostra ricetta prevede, come nel caso dei biscotti, anche liquidi come il latte, ridurre di poco il latte. O ancora, lasciare invariate le dosi, ma usare la farina integrale al posto di quella normale.

Questo perché mascarpone o panna daranno più umidità all’impasto.

trucco della frolla

Come per il burro, il mascarpone e la panna da cucina possono essere usate per fare una pasta sfoglia veloce ma con meno calorie (la metà). Per 250 grammi di farina si usano 225 grammi di panna da cucina o mascarpone freddi di frigo + un pizzico di sale, si fa una palla, la si stende come un rettangolo spesso e la si tiene in frigo un giorno.
Il giorno dopo si fanno le pieghe. Questa preparazione può essere usata per fare torte salate a base di sfoglia e dolci a base di sfoglia. Se invece volete fare dei cornetti, aggiungete mezza bustina di lievito secco alla farina prima di mischiarla alla panna o al mascarpone. Procedete all’impasto e poi sempre in frigo.

  • Usa lo yogurt greco intero per le frolle.

    Un altro trucco per le frolle con cui realizzeremo crostate e biscotti è usare lo yogurt greco bianco intero al posto del burro. Tuttavia occorre precisare che rispetto al trucco visto al punto uno, la frolla con lo yogurt greco viene meno friabile, per cui vi consiglio di usare una farina debole e aggiungere mezza bustina di lievito per dolci.

  • E la panna UHT al posto del burro nei lievitati dolci

Nei lievitati dolci dove si usa il burro fuso, potete usare la panna UHT o la panna liquida per dolci non zuccherata.
Io uso la panna da cucina (non ha sale aggiunto) perché ha meno calorie di quella liquida non zuccherata da montare.
La uso per fare danubi, brioche farcite e trecce di brioche.

  • Usa la purea di mela per impasti di torte e ciambelloni.

La purea di mela si vende in vaschette di alluminio, in genere è in ogni supermercato e si trova vicino al reparto di frutta e verdura, spesso accanto alle buste di frutta secca. E’ veramente un ottimo alleato in cucina, se volete realizzare torte e ciambelloni, basta sostituirlo al burro o all’olio per lo stesso peso. In questo caso risparmierete oltre il 90% delle calorie e anche un po’ di soldi. Una vaschetta di purea di mela costa circa 35-40 centesimi.

torta light invernale

  • Come fare una crema tiramisù leggera.

In questo caso, invece, risparmieremo calorie sul mascarpone.
Vi offro due alternative.

La prima è: per 200 grammi di mascarpone, sostituirlo con 100 grammi di ricotta + 100 grammi di quark scremato o yogurt greco scremato al posto del quark. Quindi ogni 100 grammi di mascarpone, il 50% sarà di ricotta e il 50% di quark o yogurt greco.
200 grammi di mascarpone sono circa 800 calorie. Con questa variante le calorie per lo stesso peso sono 200-220.
In genere il tiramisù prevede 500 grammi di mascarpone!
Una volta ottenuto il nostro finto tiramisù si procede come da ricetta, con uova e zucchero.

tiramisù leggero

La seconda variante è ancora più leggera e in questo caso otterrete una crema già pronta per il vostro tiramisù a ridotto contenuto di calorie e colesterolo.
Ovvero, al posto di 500 grammi di mascarpone, 4 uova e 50 grammi di zucchero circa, userete 250 grammi di yogurt greco bianco scremato, 100 grammi di robiola o philadelphia classica , 250 grammi di albume liquido pastorizzato, 50 grammi di zucchero e una bustina di “Pannafix“. Dovrete mischiare bene yogurt, robiola e zucchero. Poi montare gli albumi pastorizzati con il pannafix e aggiungerli alla crema cercando di ottenere un composto omogeneo.

Dopodiché basta bagnare i savoiardi nella bagna di caffè, fare gli strati con la crema, spolverizzare di cacao amaro e tenere in frigo.

  • Come fare una crema pasticcera leggera.

Fare una crema pasticcera leggera è molto semplice, basta sostituire il latte scremato a quello normale. Dunque mezzo litro di latte scremato, tre tuorli, 60 grammi di zucchero e 40 grammi di amido di mais. Usando i tuorli, la crema viene perfetta lo stesso. E risparmiamo circa 150 calorie.
crema pasticcera

  • Sostituire lo zucchero in modo furbo.

I dolcificanti come sostituiti dello zucchero non sono tutti uguali, purtroppo. I polioli alla base di molti dolcificanti (eritrolo, mannitolo, sorbitolo eccetera) danno problemi intestinali a molte persone sensibili. La stevia come retrogusto non piace a tutti. La mia soluzione non è sostituire tutto lo zucchero, ma la metà con della stevia liquida aromatizzata in gocce (stevia drops).
La stevia non dà problemi intestinali.  50 grammi di zucchero corrispondono a 50 gocce di “stevia drops”.
Il mix eviterà di avere il sapore dolce della stevia che non è gradito a tutti e ci fa risparmiare il 50% di zucchero e relative calorie.
L’aroma aggiunto fa molto, io vi consiglio quello alla vaniglia, che andrà bene per torte e biscotti. E zero problemi intestinali. Ho sperimentato questo mix molte volte e nessuno si è mai accorto della differenza!
Potete trovarlo qui.
NICKS Stevia Drops Vaniglia, dolcificante liquido.

Chiudi il menu