3 pasti dimagranti da fare con gli avanzi di cioccolato

Avete degli avanzi di cioccolato dalle uova di Pasqua e cercate qualche ricetta sfiziosa per utilizzarli, ma al tempo stesso vorreste mettervi a dieta e non esagerare troppo con i dolci? Ecco un modo per sfruttare gli avanzi di cioccolato della Pasqua (o di altre festività, come l’epifania) per realizzare tre pasti dimagranti che vi aiuteranno a perdere peso facilmente, se sostituti a cena e colazione.

In questo modo avrete un pasto libero per il pranzo e due spuntini a base di un frutto a scelta ma riuscirete a fare una dieta veloce da 1200 calorie senza problemi.

Ecco le 3 ricette di pasti dimagranti.

3 PASTI DIMAGRANTI DA FARE CON GLI AVANZI DI CIOCCOLATO

Frullato fragole e cioccolato

Per una porzione.
100 grammi di fragole
15 grammi di cioccolato a scelta
100 grammi di albumi pastorizzati
200 ml di latte di soia senza zuccheri aggiunti
mezzo bicchiere di acqua
stevia o dolcificante a scelta
una punta di cucchiaino di zenzero in polvere.

Questo frullato si ottiene usando albume pastorizzato, che non ha il problema dell’avidina. Chi non ha l’albume pastorizzato ma ha in avanzo due albumi d’uova, può cuocerli in un pentolino con una tazzina di acqua, girando spesso fino a ottenere una cremina bianca e spegnere prima del bollore, poi fare raffreddare. In un frullatore mettere il cioccolato a pezzetti, la stevia e lo zenzero in polvere, le fragole e il latte di soia, aggiungete l’albume pastorizzato o la crema di albume fredda. Frullate. Bere subito.
Kcal 200.

Pasto sostitutivo alle carote e cioccolato.

Per una porzione.
3 mandorle
150 grammi di yogurt greco Zymil bianco scremato
100 grammi di carote
10 grammi di cioccolato fondente a pezzetti
stevia o altro dolcificante a scelta
100 ml di latte di mandorla light Alpro
facoltative: cannella, zenzero in polvere e chiodi di garofano o cardamomo in polvere (un pizzico per spezia)
Si tratta di un pasto dimagrante molto saziante perché ricco di fibre buone. Frullate le carote dapprima con le mandorle, poi unendo cioccolato e il dolcificante. Aggiungete lo yogurt e frullate bene, due volte. Unite mezzo bicchiere di latte di mandorla, frullate pochi secondi e bevete subito.
Kcal 250.

FRULLATO GUSTO TORTA DI PERE E CIOCCOLATO

Per una porzione.
100 grammi di pere
12 grammi di cioccolato a scelta
100 ml di latte scremato o di soia senza zuccheri aggiunti
100 grammi di fiocchi di latte
scorza grattugiata di un quarto di limone bio
stevia o dolcificante a zero calorie a scelta

Procedimento. Frullate tutti gli ingredienti in un mixer e servite subito.
Kcal 243-253.

Potete bere uno di questi frullati a colazione e uno a cena. Il pasto libero sarà quello del pranzo.
Sotto un suggerimento di menu.

Schema del pranzo: esempio. 
50 grammi di pasta/riso o 60 grammi di pane con un condimento o farcitura di 200 grammi di verdure o ortaggi a scelta saltati in padella o grigliati o crudi.
100 grammi di legumi scolati a scelta oppure omelette di un uovo medio + un albume oppure 70 grammi di bresaola o 100 grammi di petto di pollo/tacchino, oppure 120 grammi di cozze/vongole/gamberetti o una scatola di tonno sgocciolata da 112 grammi al naturale.
Con il tonno, il legumi o i molluschi potete fare un piatto unico.
Un cucchiaino di olio in tutto, erbe aromatiche, spezie, succo di limone o aceto di mele a scelta.

5 grammi di cioccolata a scelta (meglio fondente) + tisana o caffè senza zucchero.

Spuntini: un frutto medio (120-150 grammi) a scelta sia a metà mattina che a metà pomeriggio tra prugne fresche, fragole, pera, mela, ananas, arancia.

Possiamo fare questo schema per la settimana dopo Pasqua, di modo da smaltire un chilo o due.
Vedi anche: la dieta dei Pasti sostitutivi di Dcomedieta. 

Chiudi il menu